Sicilia

Italia

La Sicilia è l’isola più grande del Mediterraneo e da decenni seduce i viaggiatori di tutto il mondo.

Su Ferryhopper troverai informazioni utili su questa bellissima isola e i traghetti per raggiungerla. Consulta gli itinerari disponibili e prenota i tuoi biglietti per la Sicilia con pochissimi click

Dai uno sguardo ai nostri consigli per una vacanza in Sicilia e scopri tutto sui suoi porti:

La Scala dei Turchi, lungo la costa di Realmonte

La famosa Scala dei Turchi di Realmonte

Vacanze in Sicilia

La Sicilia è in grado di soddisfare le aspettative di qualsiasi tipo di viaggiatore grazie a un territorio che spazia dal mare alla montagna. 

Natura, arte e cultura si intrecciano perfettamente e offrono tanti motivi per visitare l'antica Trinacria: dalle spiagge incontaminate ai vulcani, fino ai meravigliosi borghi marinari. Una vacanza in Sicilia è sinonimo di barocco, natura, tradizioni millenarie e accoglienza calorosa

Che sia un fine settimana o un viaggio di più giorni, quest’isola ti regalerà momenti unici da vivere in famiglia, tra amici o in coppia. Gli itinerari per la Sicilia sono infatti tantissimi, e si può anche pensare a un road trip per raggiungere tutte e 3 le sue punte o spingersi verso le Eolie e le Egadi!

Grazie al suo clima mite tutto l’anno, è possibile inoltre godere delle bellezze della Sicilia anche fuori stagione scoprendo città d’arte e partecipando a straordinari eventi.

Come arrivo in Sicilia?

La Sicilia è ben collegata con il resto d’Italia e potrai raggiungerla facilmente in traghetto, aereo e treno. 

Se parti dalle regioni più a sud, ti basterà raggiungere la località calabrese di Villa San Giovanni e prendere il traghetto per Messina. Le traversate durano di solito 45 min. e avrai anche la possibilità di imbarcare la tua auto per muoverti in tutta comodità. 

I collegamenti in traghetto con la Sicilia vengono effettuati anche da Campania (Napoli e Salerno), Lazio (Civitavecchia), Liguria (Genova), Sardegna (Cagliari) e perfino da Malta (La Valletta) e Tunisia (Tunisi). Le navi arrivano nei principali porti siciliani, tra cui Palermo, Messina, Catania, Trapani, Porto Empedocle, Milazzo e i porti degli arcipelaghi.

In Sicilia ci sono anche 6 aeroporti internazionali (Palermo, Catania, Trapani, Comiso, Lampedusa e Pantelleria) che la collegano alle principali città italiane ed europee.

Se parti da Milano o da Roma puoi anche arrivare in Sicilia in treno. Questo viene imbarcato sulle navi e spinto da apposite locomotive. I collegamenti in treno non sono comunque tantissimi e il viaggio è abbastanza lungo. Una volta approdati a Messina, i treni vengono poi divisi e proseguono per Palermo o Siracusa.

Il porto di Messina e alcuni edifici della città

Vista del porto e della città di Messina

Cosa fare in Sicilia

La Sicilia racchiude siti UNESCO, città barocche, vulcani, riserve naturali e spiagge da sogno che ti faranno innamorare.

Tra i luoghi per eccellenza da non perdere c’è sicuramente Palermo, capoluogo dell’isola e crogiolo di edifici storici, chiese antiche e mercati rionali. Prosegui poi verso la costa orientale e scopri Catania, ai piedi dell’Etna, Siracusa e l’affascinante isola di Ortigia! Lasciati incantare dalla Valle dei Templi di Agrigento, dal Teatro di Taormina e dal barocco di Noto, Ragusa e Modica.

Ma Sicilia vuol dire soprattutto mare! Tra spiagge Bandiera Blu e i tipici borghi potrai vivere appieno l’atmosfera estiva dell’isola. Tuffati nelle acque di San Vito lo Capo, Mondello, ammira la Scala dei Turchi, e parti per un’escursione di 1 o più giorni tra le isole siciliane! 

Se ami la natura e il trekking, preparati a salire sulla vetta dell’Etna o esplorare le tante riserve naturali, tra sentieri e panorami sul mare. Per chi invece non può fare a meno dell'avventura, ci sono diverse attività da provare: parapendio, canoa, immersioni, e perfino tour speleologici.

Essendo una regione accogliente anche fuori stagione, potrebbe essere l’occasione giusta per visitare l’entroterra, tra botteghe e degustazioni, o per sciare sull’Etna!

Le spiagge della Sicilia

Con i suoi 1500 km di costa, la Sicilia è una meta ideale per godersi il mare. La varietà di spiagge dell'isola è impressionante ed è parecchio difficile scegliere quali siano le più belle.

Noi te ne proponiamo 10 (divise per località) e speriamo di non deluderti: 

  1. Spiaggia di Mondello (Palermo): Amatissima dai palermitani, si trova a 11 km dal centro città. La sabbia bianca, i fondali bassi, le acque smeraldine e i suoi stabilimenti balneari la rendono la meta prediletta per chi cerca relax. Qui puoi anche praticare sport acquatici e divertirti tra happy hour e musica fino a tarda notte.
  2. Scala dei Turchi (Agrigento): Tra le più belle della Sicilia, questa falesia color ghiaccio è un'opera d'arte creata dal mare e dal vento. Le sue cavità formano delle poltroncine naturali per prendere il sole o ammirare il panorama. Il percorso per raggiungerla è adatto a tutti, ma è bene indossare delle scarpe antiscivolo!
  3. Cala Rossa (isola di Favignana): Questa baia collocata sulla costa sud di Favignana è un vero e proprio paradiso. Si trova all'interno di cave di tufo, tra scogliere e acque blu. L’accesso all’acqua dalla terraferma non è molto agevole, ma puoi raggiungere la zona in barca. L'unico servizio presente è un chiosco prima della discesa alla caletta.
  4. Spiaggia dei Conigli (isola di Lampedusa): Considerata tra le più belle al mondo, è collocata in una zona marina protetta visitabile solo di giorno. Ricorda luoghi caraibici ed è scelta dalle tartarughe Caretta-Caretta per deporre le uova. Puoi raggiungerla in auto o con i bus che partono da Viale Roma o dal porto. 
  5. Spiaggia di Calamosche (Siracusa): Situata all’interno della Riserva Naturale di Vendicari, si trova tra due promontori rocciosi ed è l'ideale per chi ama la tranquillità. Riparata dal vento, è anche perfetta per lo snorkeling. Si raggiunge dall'area parcheggio (attrezzata con bar e docce) percorrendo circa 1 km. 
  6. Spiaggia di Fontane Bianche (Siracusa): A 10 km da Siracusa, questa spiaggia bianca e lunga più di 1 km prende il nome dalle sorgenti di acqua dolce che sgorgano sul fondale. La zona offre tratti di spiaggia libera ma anche lidi attrezzati.
  7. Spiaggia di Isola Bella (Taormina): Collocata ai piedi della città, si trova di fronte all'omonimo isolotto. Una sottile striscia di sabbia collega le due parti ed è visibile a seconda delle maree. Il sito è visitabile tutti i giorni al costo di 4€ dalle 9 fino ad un'ora prima del tramonto. Puoi raggiungerla dal centro di Taormina con la funivia o a piedi.
  8. Spiaggia di Scopello (Trapani): Situata ai margini della Riserva dello Zingaro, è un luogo immerso nella natura e bagnato da un mare cristallino. Si tratta di una spiaggia privata e l'accesso è a pagamento. La scogliera ospita anche una tonnara ed è perfetta per gli amanti delle immersioni. La zona è servita da bar e ristoranti.
  9. Spiaggia di San Vito Lo Capo (Trapani): Questa bianca lingua di sabbia lunga 3 km è tra le più iconiche. Le sue acque calme e caraibiche la rendono un vero paradiso adatto a tutti. Buona parte della spiaggia è ad accesso libero, ma ci sono anche stabilimenti balneari. Puoi noleggiare ombrelloni e sdraio, o goderti un pranzo nei ristoranti del lungomare.
  10. Cala Tonnarella dell’Uzzo (Trapani): Tra le più belle della Riserva dello Zingaro, questa caletta è la prima accessibile dall'ingresso Nord. Tra le più frequentate, si trova dopo il Museo delle Attività Marinare e vi si arriva scendendo una scaletta. Ti consigliamo di visitarla di mattina presto, soprattutto in alta stagione. La spiaggia è libera e senza servizi.

Le acque turchesi di Cala Tonnarella dell’Uzzo, in provincia di Trapani

Cala Tonnarella dell’Uzzo, in provincia di Trapani

Cosa vedere in Sicilia

La Sicilia è tra le regioni più belle e affascinanti d’Italia e ti sorprenderà con i suoi siti archeologici, le città d’arte e i panorami mozzafiato. 

Ecco alcune attrazioni culturali e naturalistiche che ti consigliamo di non perdere:

Le migliori attrazioni culturali in Sicilia

  • Palermo, tra chiese barocche, palazzi liberty, e uno street food noto in tutto il mondo
  • Il borgo di Cefalù, tra i più belli d'Italia e collocato a ridosso di una rupe 
  • Ragusa e il suo centro storico con oltre 50 chiese e palazzi barocchi
  • La Valle dei Templi di Agrigento, con un grande patrimonio monumentale risalente all'età classica
  • La cittadina di Tindari, famosa per il suo Santuario della Madonna Nera
  • Il teatro greco di Siracusa, situato all'interno del Parco archeologico della Neapolis
  • Noto, con la sua famosa cattedrale del 1700
  • Il borgo medievale di Erice, arroccato sui pendii del Monte San Giuliano
  • L’isola di Ortigia, un pezzo di terra che si estende per 1 km e dove sorge la parte più antica di Siracusa
  • La cittadina di Scicli, incastonata fra tre colline e nota al pubblico de Il commissario Montalbano
  • Il villaggio di pescatori di Marzamemi, famoso per la sua tonnara
  • Il Castello di Mussomeli, costruito su una roccia calcarea
  • Il borgo di Sperlinga e le sue abitazioni primitive scavate nella roccia 
  • Il Parco Archeologico di Selinunte, il più grande d’Europa
  • Il Teatro di Taormina, col suo panorama sull’Etna e sullo Ionio

I resti del teatro greco di Taormina in Sicilia

Il Teatro di Taormina

Le migliori attrazioni naturalistiche in Sicilia

  • Il Parco dell’Etna (Catania), che si estende per 59.000 ettari 
  • Le Gole dell’Alcantara (Messina), un canyon di pareti rocciose formate dalle colate di lava dell'Etna degli ultimi 8000 anni
  • La Riserva dello Zingaro (Trapani), 10 km di sentieri, calette, grotte e una flora unica nel suo genere.
  • I faraglioni di Acitrezza (Catania), avvolti dalla leggenda di Ulisse e Polifemo 
  • La Riserva Naturale di Vendicari (Siracusa), un'oasi che ospita anche diversi insediamenti archeologici e architettonici
  • Il parco dei Nebrodi, un'area naturale protetta e lunga più di 70 km 
  • Le Saline di Trapani e Paceco, tra le ultime rimaste in Sicilia ancora produttive 
  • I laghetti di Avola (Siracusa), due piscine naturali nascoste in un canyon
  • l'Isola delle correnti (Siracusa), il punto più a sud della Sicilia e d'Italia
  • Le Saline della Laguna di Marsala, un luogo magico e fuori dal tempo

Il paesaggio lunare del Parco dell’Etna

Lo straordinario paesaggio del Parco dell’Etna

Vita notturna in Sicilia

La Sicilia e le sue tante località riescono a offrire mare, bellezze naturali e tanto divertimento notturno. 

Tra le mete estive più gettonate c'è Taormina, frequentata da chi desidera unire mare e vita notturna tra feste in spiaggia, happy hour e bar di tendenza. Anche Catania è considerata tra le città più vivaci e divertenti, così come Marina Di Ragusa. Qui i lidi si trasformano in discoteche e il lungomare raccoglie tanti giovani intorno a pub e locali. 

Tra le mete più movimentate della costa orientale spicca anche Marsala e il suo centro storico pieno di vita. Palermo, invece, da buon capoluogo, è pronto a offrire diverse opzioni per tutto l'anno, da una cena al Mercato di Ballarò fino ai cocktail più ricercati di viale della Libertà. 

La zona di Mondello (a 11 km da Palermo) è anche molto viva, soprattutto in estate, e offre discoteche direttamente sulla spiaggia. La cittadina costiera di Cefalù, poi, è rinomata per il suo lungomare pieno di pub, lidi e bancarelle.

Spostandoci verso le isole dell'arcipelago siciliano, non possiamo non citare Panarea, la più piccola delle Eolie. Meta esclusiva e gettonata dai giovani, offre divertimento a tutte le ore, tra feste in barca e locali alla moda.

Cosa mangiare in Sicilia

Il patrimonio gastronomico siciliano è tra i più ricchi del Mediterraneo. In Sicilia il cibo assume un’importanza particolare ed è segnato da forti tradizioni.

I prodotti utilizzati sono legati al territorio e i piatti proposti mostrano un perfetto connubio tra terra e mare. E come non nominare la pasticceria siciliana? Tra le migliori al mondo, ti stupirà con i suoi sapori semplici e agrumati!

Ecco alcune immancabili delizie da provare durante il tuo viaggio:

  • L'arancino (o “arancina”, se ti trovi nella parte occidentale dell'isola)
  • Il pane cunzatu 
  • La pasta alla Norma
  • Pane e panelle
  • La pasta con le sarde
  • La caponata di melanzane
  • Le busiate trapanesi 
  • Il couscous di pesce
  • Lo Sfincione palermitano
  • Il pane con la milza
  • La granita 
  • Il cannolo
  • La cassata
  • La brioche col gelato
  • La pasta di mandorle
  • Il cioccolato di Modica
  • Il Chinotto
  • Il Passito di Pantelleria

Curiosità: Nella collezione Numismatica 2021 la Zecca dello Stato ha deciso di imprimere sulle monete da 5€ il cannolo e il passito, due dei simboli più noti della Sicilia!

Cannolo e cassatina siciliana

Cannolo e cassatina, i caposaldo della pasticceria siciliana

Qualche consiglio per le tue vacanze in Sicilia

Ecco 6 suggerimenti che speriamo ti siano utili prima e durante il tuo viaggio in Sicilia: 

  1. A luglio e agosto i prezzi in Sicilia tendono ad essere più alti. Ti consigliamo quindi di prenotare biglietti e alloggio con parecchio anticipo per assicurarti tariffe vantaggiose.
  2. Sui traghetti di Caronte&Tourist, che collegano la Sicilia e la Calabria, si dice vengano serviti i migliori arancini siciliani. Provare per credere!
  3. Il modo migliore per muoversi tra le varie località della Sicilia è in auto. I treni, invece, sono altamente sconsigliati!
  4. Anche se il clima in Sicilia è quasi sempre mite, le notti di primavera e d'estate potrebbero essere piuttosto fresche. Assicurati di mettere in valigia un maglioncino o una giacca per sicurezza!
  5. Tra i migliori souvenir da acquistare in Sicilia ci sono le ceramiche dipinte a mano, i vasi a forma di Testa di Moro, i pistacchi e la bottarga di tonno.
  6. La maggior parte delle spiagge siciliane sono rocciose, per cui è sempre bene avere dietro delle scarpette da scoglio!

Informazioni utili per le tue vacanze in Sicilia

La Sicilia è una regione che offre ai suoi visitatori qualsiasi tipo di servizio e diverse soluzioni a seconda del tipo di vacanza che si cerca.

Se vuoi unire spiagge da sogno e città dinamiche dovresti puntare sulla Sicilia occidentale, quindi la zona di Trapani. Anche arrivando a Palermo avrai la possibilità di scoprire paesaggi da cartolina e patrimoni culturali di fama mondiale, usufruendo di tutti i servizi che un capoluogo può offrire. Da qui, poi, potrai spostarti facilmente verso est e visitare Cefalù, Bagheria e il Parco dei Nebrodi, alternando così mare e natura. 

Per una vacanza all’insegna del lusso, Taormina e i suoi resort ti sorprenderanno! Tra le località più economiche dove alloggiare, invece, ci sono Giardini Naxos e Letojanni. Per un'esperienza più autentica e lontana dalle folle, potresti optare per la costa sud-ovest: le cittadine di Gela, Licata, Agrigento e Sciacca ti faranno vivere dei momenti unici!

Gli amanti dello shopping saranno contenti di sapere che la Sicilia ospita uno tra i luoghi più ambiti dai modaioli: il Sicilia Outlet Village. Situato ad Agira (in provincia di Enna), ha più di 140 negozi delle migliori firme!

In Sicilia si celebrano anche tanti eventi e sagre tutto l’anno a cui vale la pena di partecipare. Oltre al famoso Carnevale di Acireale e al Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo, spiccano l'Infiorata di Noto (che si celebra la terza domenica di maggio), la Festa del Pane di Cefalù (nel mese di giugno) e la Festa di Sant’Agata a Catania (a febbraio e poi ad agosto).

Numeri utili per le tue vacanze in Sicilia

Ecco alcuni numeri che potrebbero rivelarsi utili durante il tuo soggiorno in Sicilia:

  • Autorità portuale di Palermo: 0916277111
  • Autorità portuale dello Stretto di Messina: 0906013211
  • Autorità portuale di Trapani: 0916277111
  • Autorità portuale di Catania: 095535888
  • SAIS Autolinee: 0917041211
  • Ufficio del turismo Palermo: 091583847
  • Ospedale Civico di Palermo: 0916661111
  • Ospedale "Cannizzaro" di Catania: 0957261111
  • Policlinico Universitario “G. Martino” di Messina: 0902212672
  • Numero unico di emergenza: 112

Come muoversi in Sicilia

Il modo migliore per visitare la Sicilia e raggiungere più località dell'isola è spostarsi in auto. Puoi decidere di imbarcarla sul traghetto o noleggiarla sul posto.

L'isola è inoltre percorsa da 4 autostrade che collegano le principali città: La A18 (Messina-Catania), la A19 (Palermo-Catania), la A20 (Palermo e Messina) e la A29 (Palermo-Mazara del Vallo). Oltre a queste, il resto della Sicilia è attraversato da strade statali molto pittoresche.

Se non vuoi muoverti in auto, puoi affidarti agli autobus di linea SAIS, Etna Trasporti e Interbus, che collegano tra loro le principali città. Per quanto riguarda i treni, non sono il mezzo più rapido o comodo, per cui è meglio considerarli solo come ultima opzione.

In città puoi decidere di muoverti anche in taxi. Tieni però a mente che i taxi in Sicilia non sono molto economici ed è sempre bene chiedere il costo stimato della corsa prima di salirci.

I porti della Sicilia

I principali approdi portuali della Sicilia si trovano in prossimità delle maggiori città e delle più famose località turistiche. 

I porti più importanti della Sicilia nord occidentale sono quelli di Palermo e di Trapani. Il porto di Palermo è uno dei maggiori nel Mediterraneo per dimensioni e traffico passeggeri. Il capoluogo siciliano è collegato tutto l'anno con le città di Napoli, Salerno, Livorno, Civitavecchia, Genova, e d'estate con le Isole Eolie e Ustica. Il porto di Trapani rappresenta invece lo scalo principale per raggiungere le Egadi, Pantelleria e la Francia.

All’estremità occidentale della Sicilia c’è poi il porto di Marsala, collegato ogni giorno con il vicino arcipelago delle Egadi (in particolare con Favignana).

I principali porti della Sicilia nord orientale sono quello di Messina (collegato con la Calabria, Salerno e le Isole Eolie) e quello di Milazzo (collegato con le Isole Eolie, Ustica, Palermo e Napoli). Sulla costa orientale c’è anche il porto di Catania, da cui partono alcuni collegamenti per Napoli e Malta. 

A sud-est, invece, c'è il porto di Pozzallo, uno dei più importanti della Sicilia e il maggiore della provincia di Ragusa. Collocato a soli 90 km di distanza da Malta, è il porto siciliano principale per i collegamenti con l'isola. Un importante centro portuale della Sicilia sud occidentale è Porto Empedocle, collegato con le Isole Pelagie (Lampedusa e Linosa).

Il porto di Palermo, Sicilia

Il porto di Palermo

Avventura in traghetto tra le isole della Sicilia

Dai porti della Sicilia (e non solo) è possibile prendere il traghetto e partire per le Isole Eolie, le Isole Egadi, le Isole Pelagie, Ustica e Pantelleria. Ecco qualche informazione in più a riguardo:

Itinerari per le Isole Eolie

L’arcipelago delle Eolie si trova di fronte alla costa del messinese ed è formato da 7 isole di origine vulcanica (Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina, Stromboli e Vulcano). 

Puoi raggiungerle dai porti di Milazzo Messina tutto l'anno, e da Palermo durante l'estate. Le compagnie che effettuano gli itinerari sono Liberty Lines e Siremar e le traversate oscillano tra 1 ora e 4 ore. Da maggio puoi raggiungere i porti delle Eolie anche da Napoli grazie agli aliscafi di SNAV e Alilauro.

Se decidi di viaggiare verso le Eolie con un mezzo al seguito, tieni presente che dal 1 Maggio al 31 Ottobre ad Alicudi, Panarea e Stromboli vi è il divieto assoluto di sbarco e circolazione di autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori.

Le isole delle Eolie sono collegate a loro volta tra loro. I traghetti e gli aliscafi sono molto frequenti durante il periodo estivo, e meno in autunno e inverno. Da Lipari (la principale isola dell’arcipelago) ci sono più corse e i tempi di viaggio per raggiungere le isole vicine abbastanza brevi. 

Itinerari per le Isole Egadi

L’arcipelago delle Egadi si trova all’estremità occidentale della Sicilia. I suoi 3 porti (Marettimo, Levanzo e Favignana) sono collegati tutto l'anno e giornalmente con Trapani. Le corse sono più frequenti in estate e le traversate durano meno di 1 ora. Puoi raggiungere Favignana in circa 30 min partendo anche dal porto di Marsala.

Le compagnie che operano gli itinerari sono Liberty Lines e Siremar, le quali offrono anche i collegamenti interni Favignana - Marettimo, Favignana - Levanzo e Levanzo - Marettimo.

Itinerari per le Isole Pelagie

Le isole Pelagie sono situate tra le coste della Sicilia e della Tunisia e le uniche abitate sono Lampedusa e Linosa

Da Porto Empedocle partono i traghetti per entrambe le isole, con itinerari attivi tutto l'anno. Le compagnie che operano la tratta sono Siremar e Liberty Lines, con traversate di 9 ore per Lampedusa e 7 ore per Linosa. Ci sono anche collegamenti interni tra Lampedusa e Linosa con tempi di viaggio pari a 2 ore.

Itinerari per Ustica e Pantelleria

Pantelleria e Ustica sono due bellissime isole molto vicine alla costa della Sicilia e che non appartengono a nessun arcipelago

Puoi raggiungere Ustica grazie alle corse giornaliere dal porto di Palermo operate da Liberty Lines e Siremar. Ci sono solitamente fino 2 itinerari al giorno e la traversata può durare 1 ora e mezza o 3 ore a seconda dell'operatore scelto.

I traghetti per Pantelleria (chiamata anche la "Perla Nera" del Mediterraneo) partono invece dal porto di Trapani. L'itinerario è operato da Siremar e le traversate durano circa 7 ore e mezza.

Il faro bianco di Punta Spadillo a Pantelleria

L’affascinante faro di Punta Spadillo, a Pantelleria

Sicilia: traghetti, itinerari e biglietti

La posizione strategica della Sicilia favorisce vari collegamenti in traghetto che permettono di raggiungere l’isola sia dall'Italia che dall'estero.

La maggior parte degli itinerari verso i porti siciliani vengono effettuati durante tutto l’anno, anche se le partenze sono più frequenti d’estate. Le compagnie che operano le tratte sono Grimaldi Lines, Tirrenia, GNV (Grandi Navi Veloci), Siremar, Corsica Ferries, Liberty Lines, Caronte&Tourist, Virtuferries e Ponte Ferries. Ecco maggiori dettagli sugli itinerari: 

Traghetti dall’Italia alla Sicilia

Se vuoi raggiungere la Sicilia dal Nord Italia puoi imbarcarti dal porto di Genova; tra le regioni del centro scegliere Livorno o Civitavecchia, mentre dal sud della penisola puoi imbarcarti da Napoli, Salerno e Villa San Giovanni. I traghetti per la Sicilia partono anche da Cagliari, in Sardegna. 

I collegamenti per i porti siciliani in partenza dalla penisola sono diversi, ma i traghetti più gettonati e attivi tutto l’anno sono i seguenti: 

  • Traghetto Genova - Palermo: La rotta Genova - Palermo prevede 4 itinerari a settimana della durata di 21 ore circa.
  • Traghetto Napoli - Palermo: L'itinerario dal porto di Napoli per Palermo prevede fino a 18 collegamenti settimanali con traversate che oscillano tra le 9 e le 11 ore e mezza a seconda dell’operatore scelto.
  • Traghetto Villa San Giovanni - Messina: Il collegamento Villa San Giovanni - Messina prevede partenze ogni 40 min che si protraggono durante tutta la giornata. La durata del viaggio sullo Stretto è di circa 45 min.

Traghetti da Malta alla Sicilia

Dall’isola di Malta puoi raggiungere i porti siciliani di Pozzallo e Augusta (in provincia di Siracusa). Qualche dettaglio in più sui collegamenti:

  • Traghetto La Valletta - Pozzallo: L’itinerario da La Valletta per il porto di Pozzallo prevede più collegamenti giornalieri attivi durante tutta la settimana. La durata del viaggio è di 1 h 45 min.
  • Traghetto La Valletta - Augusta: La tratta da La Valletta per il porto della cittadina di Augusta è stagionale e prevede 1 partenza al giorno. Il viaggio sul traghetto ad alta velocità dura circa 3 ore.

Traghetti dalla Tunisia alla Sicilia

Dal porto di Tunisi puoi raggiungere la Sicilia grazie ai collegamenti di GNV e Grimaldi Lines attivi tutto l'anno per Palermo

Le partenze di GNV sono previste il sabato e la durata della traversata oscilla tra le 13 ore e mezza e le 14 h 45 min. Grimaldi Lines, invece, offre 2 itinerari settimanali (il giovedì e la domenica) con traversate di 11 ore e mezza o 13 ore.

Traghetti dalla Francia alla Sicilia

Dalla città francese di Tolone puoi raggiungere la Sicilia grazie agli itinerari stagionali per il porto di Trapani

C'è 1 collegamento a settimana (la domenica) attivo da aprile a settembre e operato dai Mega Express di Corsica Ferries. Il viaggio dura circa 21 ore ed è consigliabile prenotare una cabina per godere del massimo comfort.

Dove posso prenotare biglietti del traghetto online per la Sicilia?

Su Ferryhopper puoi prenotare i tuoi biglietti del traghetto per i porti della Sicilia in modo semplice e senza costi aggiuntivi! L’isola più grande del Mediterraneo ti aspetta per una vacanza all’insegna di mare, arte e tradizione. 

Connessioni frequenti in traghetto

Destinazioni vicine

Sicilia ha connessioni frequenti con 57 porti :

Biglietti del traghetto