Messina

Sicilia, Italia

Messina è una delle città più importanti della Sicilia grazie alla sua storia millenaria e all'omonimo Stretto

Su Ferryhopper troverai informazioni utili sui luoghi da non perdere, le spiagge, le prelibatezze locali e i traghetti da Messina. Dai uno sguardo ai nostri consigli e trova info e aggiornamenti per pianificare il tuo viaggio al meglio!

Scopri di più su Messina:

Vista sulla città di Messina e il suo centro storico

Vista panoramica sul centro storico di Messina

Il porto di Messina

Il porto di Messina è uno degli scali commerciali e turistici più importanti del Mediterraneo. Con un transito di oltre 10 milioni di passeggeri l’anno, gode di una posizione strategica e rappresenta la “porta d’ingresso” per la Sicilia. 

Le sue origini sono antichissime e risalgono alla mitologia: il porto avrebbe infatti offerto riparo a Ulisse, appena scampato dai mostri Scilla e Cariddi. 

Itinerari in traghetto da Messina

Da Messina partono vari collegamenti in traghetto per i porti di Villa San Giovanni, Reggio Calabria e Salerno, ma anche per le Isole Eolie. Gli itinerari verso la penisola vengono operati dalle compagnie Caronte&Tourist e Blu Jet, mentre le tratte per le Eolie dagli aliscafi di Liberty Lines.

Per quanto riguarda gli itinerari per il porto calabrese di Villa San Giovanni, la tratta Messina - Villa San Giovanni è attiva 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Ci sono tantissime corse al giorno sia con i traghetti convenzionali che con navi veloci, e le traversate durano solo 20 min.

La tratta Messina - Reggio Calabria è invece operata solo da aliscafi veloci che impiegano 30 min. per arrivare a destinazione. Di solito ci sono 16 itinerari al giorno, ma nel fine settimana il numero delle corse diminuisce. 

Da Messina puoi raggiungere tutto l’anno anche il porto di Salerno. I traghetti Messina - Salerno operano di solito 1 volta al giorno con partenze notturne e traversate di circa 9 ore.

Le Isole Eolie collegate invece con il porto di Messina sono Lipari, Salina, Panarea, Stromboli e Vulcano. Alcune corse sono attive tutto l’anno, mentre altre solo d’estate.

Ecco qualche info in più sugli itinerari Messina - Isole Eolie

  • Traghetto Messina - Lipari: Il collegamento per Lipari da Messina prevede fino a 5 corse al giorno a seconda del periodo dell’anno. Le traversate oscillano tra 1 h 25 min e 3 h 35 min in base all’itinerario scelto.
  • Traghetto Messina - Salina: La tratta da Messina a Salina è attiva tutto l’anno verso i 2 porti dell’isola (Santa Marina e Rinella). Di solito esistono fino a 5 collegamenti al giorno con traversate di 2 h 20 min o 3 ore a seconda del porto di arrivo.
  • Traghetto Messina - Panarea: Gli itinerari dal porto di Messina a Panarea sono stagionali (da giugno a metà settembre) con 1-2 collegamenti diretti di circa 2 ore.
  • Traghetto Messina - Stromboli: Il collegamento da Messina a Stromboli è attivo solo d'estate, con 2 itinerari al giorno da giugno a settembre. I traghetti arrivano solo al porto di Stromboli e impiegano 1 h 25 min.
  • Traghetto Messina - Vulcano: L'itinerario per l'isola di Vulcano da Messina è attivo tutti i mesi dell'anno con 1 - 3 corse al giorno. Le traversate oscillano tra 1 e mezza e 1 h 45 min. 

Dov’è il porto di Messina?

Il porto di Messina si trova vicino al centro città, a circa 600 metri dalla stazione ferroviaria. 

Nella zona portuale ci sono vari servizi, come bar, ristoranti, parcheggi privati, autonoleggi e una stazione di servizio.

Dal porto puoi anche raggiungere facilmente le attrazioni più famose di Messina, come il Duomo o le bellissime fontane cittadine.

Come raggiungere il porto di Messina

Puoi arrivare facilmente al porto di Messina in auto, a piedi e in tram. 

Se ti trovi in Sicilia e vuoi raggiungere il porto col tuo veicolo, ti basterà prendere l'autostrada per Messina e poi dirigerti verso la zona portuaria. 

Per quanto riguarda il parcheggio al porto, puoi usufruire di quelli a pagamento o custoditi. Anche se i parcheggi gratuiti scarseggiano, ti consigliamo di provare in zona Piazza Antonello, non distante dal porto.

Il centro storico di Messina dista solo 10 min. dagli imbarchi dei traghetti, per cui se ti trovi in zona puoi arrivare al porto tranquillamente a piedi

Messina è anche attraversata da un tranvia che percorre la città per circa 7 km e si ferma vicino al porto.

Vista del porto di Messina dal traghetto

Il porto di Messina visto dal traghetto

Vacanze a Messina

Messina non è soltanto un porto di partenza per raggiungere la penisola o le Eolie, ma è anche una meta ideale per una vacanza di qualche giorno.

Dopo il terribile terremoto del 1908 la città è stata interamente ricostruita, ma la maggior parte del suo centro storico conserva ancora la bellezza di un tempo

Anche all’interno della provincia di Messina si nascondono tesori inesplorati: dalla montagna, alle riserve naturali, fino ai borghi medievali.

Trascorri 1-2 giorni in città o visita Messina in giornata senza dimenticare di provare lo street-food messinese, tra i più famosi d'Italia!

Come arrivo a Messina?

Puoi arrivare a Messina via mare, con il tuo veicolo, in treno o in autobus.

Il traghetto è il mezzo migliore per raggiungere Messina. La cittadina siciliana è infatti collegata ai porti di Villa San Giovanni, Reggio Calabria e Salerno, ma anche alle Isole Eolie.

Se invece ti trovi già in Sicilia e ti muovi dalle zone di Palermo, basterà seguire l’autostrada A20, e raggiungerai Messina in circa 2 ore. Dal capoluogo siciliano e da altre cittadine come Milazzo, Cefalù, Taormina e Siracusa partono anche i treni regionali per Messina. 

Catania si trova invece a 1 h 20 min da Messina, e da qui puoi prendere anche gli autobus Sais. Considera che se arrivi dall’estero o da altre parti d’Italia, l'aeroporto siciliano più vicino a Messina è proprio quello di Catania-Fontanarossa.

La cupola del sacrario di Cristo Re che affaccia sul mare di Messina

L’imponente cupola del sacrario di Cristo Re che affaccia sul porto di Messina

Cosa fare a Messina

Se pensi che a Messina non ci sia molto da fare o da vedere, ti sbagli! 

Prima di prendere il traghetto dal porto, dovresti fermarti in città e visitare il suo centro storico, che ospita la maggior parte delle attrazioni. Perditi tra i vicoli e le case di Messina, ammira gli splendidi forti, le chiese, ed entra in qualche museo

Inoltre, la costa del messinese ospita spiagge bellissime, ma anche la parte collinare non è da meno! Tra laghi, riserve naturali e borghi arroccati, visiterai luoghi inaspettati e ti innamorerai dei tramonti sullo Stretto

Le spiagge di Messina

Messina e la sua provincia offrono un bellissimo litorale con diverse spiagge Bandiera Blu. Per raggiungere le migliori, però, è necessario spostarsi di qualche km fuori dalla città. 

Ecco 5 spiagge di Messina e dintorni che ti consigliamo di non perdere:

  1. Spiaggia di Capo Peloro: Amatissima dai messinesi, è formata da un lungo braccio di terra che dai monti Peloritani arriva al mare. La spiaggia è subito individuabile per un pilone in ferro alto 232 m e per il suo faro. Ha sabbia sottile ed è divisa tra il versante ionico, ideale per il surf, e quello tirrenico, occupato da una piccola spiaggia.
  2. Spiaggia di Capo Alì: Situata a circa 25 km da Messina, è formata da un lungo litorale di ciottoli ed è tra le più suggestive. Le sue acque sono limpidissime e i fondali perfetti per le immersioni. La spiaggia si trova non lontano dal centro di Alì Terme e si raggiunge percorrendo una strada sterrata. Non ci sono strutture ed è ideale per chi cerca un angolo di relax.
  3. Spiaggia di Santa Teresa di Riva: A circa mezz’ora da Messina, è ampia e dotata di tantissimi servizi. Da un lato c'è il lungomare per passeggiare, ma anche piste ciclabili e diversi bar. Ha arenile di sabbia scura e un bel mare blu. La spiaggia in certi punti è attrezzata. Puoi raggiungerla da Messina anche in treno.
  4. Spiaggia di Roccalumera: A meno di mezz’ora da Messina, è una spiaggia ampia e molto frequentata. La zona è attrezzata con lidi, strutture ricettive, ed è servita da un ampio lungomare. La sua vicinanza con il centro abitato la rende un'opzione perfetta anche per le famiglie con bambini.Nei pressi della spiaggia è possibile ammirare un'antica torre saracena. 
  5. Spiaggia di San Saba: Situata ai piedi dell'omonimo paese, è un luogo selvaggio e suggestivo, amato soprattutto dai naturisti. Ha sabbia bianca finissima. acque turchesi, e da un lato si ergono le sue famose montagne di sabbia a picco sul mare. La spiaggia è libera, ma ci sono anche alcuni lidi. 

Le acque turchesi della spiaggia di San Saba a Messina

Le splendide acque della spiaggia di San Saba a Messina

Cosa vedere a Messina

Nonostante i danni subiti dal terremoto del secolo scorso, Messina conserva ancora vari monumenti interessanti. Nel suo centro storico è possibile infatti ammirare un mix di arte e cultura, tra palazzi antichi, chiese e fontane.

Ecco alcune attrazioni della città da non perdere: 

  • Il Duomo di Messina, una delle cattedrali più belle della Sicilia
  • La Fontana di Orione (in Piazza del Duomo) e La Fontana di Nettuno (situata vicino al porto)
  • Il monumento della Madonna della Lettera, che può essere visto da vicino entrando con i dovuti permessi nella zona militare San Salvatore
  • La Chiesa dei Catalani, costruita sui resti di un tempio e di un moschea araba
  • La Chiesa di Santa Maria Alemanna, la più alta espressione di arte gotica nel Mediterraneo
  • I Palazzi Coppedè, una serie di edifici dallo stile architettonico inusuale ed eclettico 
  • Il Museo Regionale di Messina, che conserva alcuni capolavori di Caravaggio
  • Il sacrario di Cristo Re, un bellissimo edificio monumentale in stile neobarocco
  • Il Santuario di Montalto, che sorge sul colle della Caperrina e domina tutta Messina
  • Viale San Martino, pieno di botteghe e negozietti
  • La Galleria Vittorio Emanuele III, con la sua bellissima cupola vetrata

Cosa visitare nei dintorni di Messina

Se hai deciso di fermarti qualche giorno a Messina, dovresti esplorare anche i suoi dintorni. 

Ecco 4 tappe da segnare in agenda: 

  1. Milazzo: Non lontana da Messina, questa cittadina offre arte, storia e natura. Visita la sua cittadella fortificata e il bellissimo promontorio di Capo Milazzo!
  2. Savoca: Inserito nell’elenco dei “Borghi più belli d’Italia”, questo paesino medievale è stato anche il set del film Il Padrino.
  3. Graniti: Situato nell'entroterra, esattamente nell'area del parco fluviale dell'Alcantara, questo paesino collinare è un museo a cielo aperto grazie ai bellissimi murales che colorano l'intero borgo.
  4. Il lago di Ganzirri: Situato a soli 9 km da Messina, è una vera e propria oasi di pace per passeggiare e staccare la spina.

Tramonto rosa sul lago di Ganzirri e il suo centro abitato

Un bellissimo tramonto sul lago di Ganzirri

Vita notturna a Messina

L'atmosfera di Messina è molto vivace sia d'estate che d'inverno. Essendo una città universitaria, infatti, i divertimenti notturni non mancano di certo. 

La zona del lungomare, del porto e di Piazza Carducci sono le più frequentate, con locali, pub e ristorantini anche all'aperto. 

Le arterie principali del centro sono via Garibaldi e via I Settembre, che partono dal mare e arrivano fino a Piazza del Duomo. Il cuore della città si sviluppa lungo la costa, dove c'è un'ampia offerta di enoteche, lounge bar e osterie tradizionali. 

Per uno spuntino notturno non mancano poi banchetti street-food dove gustare ottimi arancini e focacce a qualsiasi ora. 

Cosa mangiare a Messina

La cucina di Messina è tra le più antiche della Sicilia. La gastronomia del territorio si basa principalmente su piatti di pesce, specialità di rosticceria, dolci alle mandorle e gelati. La provincia del messinese è anche nota per i suoi vini DOC, come il Faro, la Malvasia e il Mamertino. 

Ecco alcune delizie che dovresti provare a Messina prima di prendere il traghetto:

  • Gli arancini
  • Il pidone (calzone fritto)
  • La focaccia messinese
  • Il pesce spada o lo stocco alla ghiotta
  • Le olive ripiene alla messinese (con pecorino, capperi e giardiniera)
  • I torciglioni (dolci fritto al forno)
  • La brioche col gelato

Brioche ripiena di gelato in un bar di Messina

Una squisita brioche col gelato servita in un bar di Messina

Qualche consiglio per le tue vacanze a Messina

Ecco 3 suggerimenti che potrebbero tornarti utili per il tuo viaggio a Messina:

  1. Una tradizione consolidata nel tempo da turisti e locali è quella di mangiare un arancino durante la traversata nello Stretto. Gli arancini delle navi Caronte&Tourist sarebbero infatti tra i migliori in assoluto!
  2. Se ami gli sport acquatici devi sapere che lungo la costa di Messina ci sono diversi spot per gli appassionati del surf e delle immersioni.
  3. Se ti trovi a Messina in bassa stagione non perderti il Festival degli aquiloni di Capo Peloro, un bellissimo evento per grandi e piccini!

Informazioni utili per le tue vacanze a Messina

Messina è una grande città che offre diversi servizi e attrazioni.

Puoi iniziare la tua visita del centro storico da Piazza del Duomo e raggiungere a piedi i punti di maggior interesse. Per acquistare qualche souvenir ti consigliamo di fare un giro nelle stradine attorno a Piazza Cairoli

Se intendi soggiornare qualche giorno a Messina, troverai un’ampia scelta di alloggi abbastanza economici sia in centro che vicino al lungomare. 

Numeri utili per le tue vacanze a Messina

Ecco alcuni numeri che potrebbero rivelarsi utili durante la tua permanenza a Messina:

  • Policlinico di Messina: 0902212672
  • Guardia Medica (Via Garibaldi): 09045077
  • Autorità portuale dello Stretto: 0906013211
  • Sais Autolinee: 090771914
  • Polizia municipale: 0907723814 / 817
  • Numero unico di emergenza: 112

Come muoversi a Messina

Messina è una città abbastanza grande e i mezzi migliori per muoversi sono gli autobus urbani e il tram. Dal 2003 è attiva la linea tranviaria 28 che attraversa la città per circa 8 km dal quartiere Gazzi fino alla fermata Annunziata. 

Puoi comunque visitare il centro storico a piedi, perderti tra i vicoletti di Messina e ammirare le attrazioni più famose della città.

L’auto invece ti permette di percorrere distanze più lunghe e raggiungere facilmente i dintorni della città. I parcheggi liberi in centro a Messina sono molto limitati, ma puoi lasciare il tuo veicolo sulle strisce blu a pagamento o in qualche parcheggio custodito.

Il Duomo di Messina e la fontana di Orione

Il bellissimo Duomo di Messina con la fontana di Orione in vista

Dove posso prenotare i biglietti del traghetto online da Messina?

Su Ferryhopper prenoti il tuo traghetto dal porto di Messina al miglior prezzo e senza costi aggiuntivi. Trova tutti gli itinerari disponibili sulla nostra mappa e preparati a vivere una vacanza unica!

Connessioni frequenti in traghetto

Destinazioni vicine

Messina ha connessioni frequenti con 13 porti :

Biglietti del traghetto