La cattedrale gotica di Palma di Maiorca

Maiorca

Isole Baleari, Spagna

Maiorca è l'isola più grande e più visitata delle Baleari; una splendida destinazione con ampie spiagge, una natura da mozzare il fiato, e numerose attrazioni. Sulla nostra guida di viaggio troverai tante informazioni utili sull'isola: come raggiungerla, le migliori spiagge e attrazioni, le attività, la sua gastronomia e gli orari dei traghetti. Prenota online su Ferryhopper i tuoi biglietti per Maiorca senza costi aggiuntivi!

Vacanze a Maiorca

Maiorca è l'isola più grande dell'arcipelago delle Baleari e Il suo nome viene infatti dal latino "maior" (ossia "grande").

Si trova tra Ibiza e Minorca, e, il suo capoluogo, Palma di Maiorca, conta più di 400.000 abitanti.

L'isola è una meta ideale durante tutto l'anno, pronta a soddisfare tutti i tipi di viaggiatori. Gode inoltre di un ottimo clima, con temperature di 17°C nei mesi invernali.

Il periodo migliore per visitare Maiorca è maggio, dato che l'isola è ancora tranquilla e le spiagge poco affollate.

Ti consigliamo di soggiornarvi almeno 5 giorni in modo da sfruttare al massimo ciò che l'isola ha da offrire.

Se ami la festa e il divertimento estivo, nei mesi di luglio e agosto troverai un ambiente movimentato e ovviamente un clima più caldo.

La cattedrale di Palma di Maiorca

L'imponente cattedrale di Maiorca

Come arrivo a Maiorca?

Maiorca può essere raggiunta sia in traghetto (dalla Spagna continentale) che in aereo da diverse città spagnole ed europee.

I collegamenti in traghetto per Maiorca partono da Valencia, Dénia e Barcellona, e ci sono anche itinerari disponibili dalle isole vicine di Minorca e Ibiza.

L'aeroporto internazionale di Palma di Maiorca (Son Sant Joan) si trova a 8 km a est della capitale ed è uno degli aeroporti più trafficati della Spagna.

Puoi trovare maggiori informazioni sui traghetti per Maiorca qui.

Cosa fare a Maiorca

Maiorca è una tra le più gettonate dagli amanti del mare.

Ma oltre alle bellissime spiagge, l'isola offre anche attrazioni culturali e paesaggi mozzafiato.

Ti consigliamo di trascorrere qualche giorno anche a Palma, il capoluogo di Maiorca; una città molto attiva e vivace, con una vita culturale intensa e del cibo delizioso.

Vale la pena perdersi nei vicoletti del bellissimo centro storico ed ammirarne l'architettura.

Maiorca è inoltre una meta ideale per attività all'aria aperta e sport acquatici.

Ti consigliamo di imbarcare la tua auto sul traghetto o di noleggiarne una sul posto per poter visitare l'isola al meglio.

Cap de Formentor, Maiorca

Il faro di Cap de Formentor, sulla punta nord-est di Maiorca

Le spiagge di Maiorca

La lunga costa di Maiorca pullula di spiagge, cale e baie bellissime. Molte di queste sono attrezzate, con ombrelloni, sdraio e chioschetti (i cosiddetti chiringuitos).

Esistono comunque anche spiagge più appartate e tranquille dove è bene portare tutto il necessario data la mancanza di servizi.

Ecco una lista con alcune delle migliori spiagge dell'isola:

  • Cala Mesquida: Ampia spiaggia di bianca situata nella parte est dell'isola. Una parte è attrezzata con lettini e ombrelloni, e nelle vicinanze si possono trovare vari bar, ristoranti e hotel.
  • Cala Mondragó: Questa spiaggia di sabbia fina è molto ampia ed è circondata da una bellissima riserva naturale. Può essere raggiunta facilmente (è a 6 min. a piedi dal parcheggio) ed offre servizi di lettini e ombrelloni. C'è anche un chiosco per bevande e snack. È una meta molto gettonata e può essere molto affollata soprattutto nei fine settimana.
  • Playa S'Amarador: Situata accanto a Cala Mondragó, questa spiaggia di sabbia fina è molto spaziosa e circondata da una splendido paesaggio. Potrai raggiungerla a piedi tramite un sentiero di 400 metri che parte da Cala Mondragó. La spiaggia ha sabbia bianca e acque cristalline poco profonde, ideali per i bambini. È attrezzata con ombrelloni e sdraio, ed ha un servizio di aiuto bagnanti durante l'estate.
  • Playa de Es Trenc: Conosciuta come la spiaggia più selvaggia di Maiorca, si trova sulla costa sud, tra Colonia de Sant Jordi e Sa Ràpita. Ha sabbia bianca ed acque poco profonde che la rendono un'opzione adatta alle famiglie. Non è presente alcun tipo di servizio, per cui assicurati di portare con te tutto il necessario.
  • Cala Pi: Questa caletta sabbiosa si trova all'interno di una lunga insenatura. Ha acque sono cristalline e si raggiunge scendendo all' incirca 150 gradini. Durante l'alta stagione tende a riempirsi facilmente, per cui ti consigliamo di arrivare molto presto.
  • Cabo de Formentor: La penisola di Formentor si trova sulla punta nord-orientale di Maiorca ed è un luogo di incredibile bellezza. Questa lingua di sabbia si estende ai piedi del leggendario Hotel Formentor. Le sue acque sono limpide ed è circondata da pini e querce.
  • Cala Varques: Situata ad est, e in una zona circondata da bellissimi vicino a Manacor, questa spiaggia di sabbia fina offre un'atmosfera vibrante. Abbastanza "hippy" e amatissima dai nudisti, non è dotato di alcun tipo di servizio, per cui è consigliabile avere dietro tutto il necessario.

La spiaggia di Cala Pi, a Maiorca

La bellissima e romantica Cala Pi, a Maiorca

Cosa vedere a Maiorca

L'isola di Maiorca è stata abitata sin dal Medioevo, ma i vari ritrovamenti archeologici farebbero pensare addirittura a popolazioni preistoriche. Le sue attrazioni e i luoghi storici di incredibile bellezza meritano assolutamente di essere visitati.

Ecco una lista con quelli da non perdere:

  • La basilica cattedrale di Santa Maria (La Seu), il principale edificio religioso della città di Palma di Maiorca e un capolavoro di architettura gotica
  • Il centro storico di Alcúdia, con le sue stradine medievali e le cappelle barocche
  • Il castello gotico di Bellver, costruito nel XIV sec. Situato a pochi km a ovest della città di Palma, è uno dei pochi castelli in Europa di forma circolare
  • Le Cuevas de Artà, una serie di grotte con stalattiti e stalagmiti. L'accesso alle grotte e alle stalattiti avviene tramite un sentiero di 400 metri ed è possibile effettuare una visita guidata
  • Le Cuevas del Drach, quattro grandi grotte interconnesse, con formazioni rocciose e un lago (il Lago Martel). La visita alle grotte è ben organizzata, con visite guidate e concerti di musica che si svolgono all'interno
  • Il borgo medievale di Pollença, nel nord dell'isola, con strade strette, bellissimi elementi decorativi e l'iconica cappella di El Calvari in cima alla collina (a cui vi si accede scendendo 365 gradini)
  • Il pittoresco villaggio di Valldemossa, situato in una valle tra le montagne di Tramuntana
  • La riserva naturale di S'Albufera di Maiorca, un luogo ideale per gli amanti del trekking e del birdwatching
  • Il promontorio e il faro di Formentor, una penisola all'estremità orientale con un paesaggio mozzafiato e una vista panoramica sul Mediterraneo
  • L'Acquario di Palma, con la vasca degli squali più profonda d'Europa e una bellissima collezione di coralli
  • L'Es Baluard, il museo d'arte contemporanea di Palma. Uno spazio straordinario con un'ampia collezione permanente e interessanti mostre temporanee. Ricorda di visitare la sua terrazza!
  • La Fundació Pilar i Joan Miró, un bellissimo museo dedicato all'opera dell'artista Joan Miró, in quale aveva un legame speciale con l'isola

Il castello di Bellver, a Maiorca

Il castello medievale di Bellver, uno dei pochi a forma circolare in Europa

Attività a Maiorca

Maiorca è una destinazione turistica che combina diverse attività per tutte le età e tutti i gusti. Il clima mite (da maggio a settembre) e la splendida natura dell'isola rendono Maiorca una meta ideale per gli amanti del trekking, del ciclismo e degli sport acquatici.

Ecco ulteriori suggerimenti su cosa fare a Maiorca:

  • Escursionismo sulla Ruta de la Pedra en Sec, tra le montagne Tramuntana
  • Ciclismo lungo i sentieri del villaggio di Sóller
  • Coasteering lungo la costa dell'isola; un'esperienza adrenalinica tra escursioni, scalate e tuffi in mare.
  • Crociera in barca a vela o in catamarano attorno all'isola
  • Passeggiate a cavallo nel nord dell'isola
  • Immersioni

Sentiero escursionistico vicino ad Alcúdia, Maiorca

Vista della baia di Pollença dal sentiero di La Victoria (vicino ad Alcúdia)

Vita notturna a Maiorca

Palma di Maiorca è il centro della vita notturna dell'isola, con vari bar, ristoranti, club e festival di musica che si svolgono durante tutto l'anno.

Nel centro storico di Palma e nei quartieri di La Lonja e Santa Catalina la movida è più vivace, ma, durante l'estate, le località balneari di Magaluf, S 'Arenal e Alcúdia sono le mete dei party.

Cosa mangiare a Maiorca

Le isole Baleari sono famose per la loro cultura gastronomica, per cui a Maiorca dovrai sicuramente provare i deliziosi piatti locali della tradizione.

Ecco quali non perdere:

  • La tradizionale ensaimada, una specie di brioche con o senza panna
  • Le zuppe maiorchine (con verdure di stagione)
  • La salsiccia sobrasada
  • Il latte e il gelato di mandorla
  • Il liquore tradizionale Palo Tunel, a base di caramello tostato

I paesini di Maiorca

A Maiorca ci sono tantissimi paesini, sia dell'interno che della costa, che meritano una visita.

Alcuni dei più belli sono:

  • Fornalutx
  • Valldemossa
  • Deià
  • Sóller
  • Capdepera
  • Pollença
  • Sineu
  • Orient

Il villaggio di Sineu, a Maiorca

Sineu, situato al centro dell'isola, è uno dei paesini più antichi di Maiorca

Consigli su Maiorca

Ecco alcuni consigli che potrebbero tornarti utili durante la tua permanenza sull'isola:

  • Se hai voglia di esplorare l'isola a piedi, ti consigliamo di scegliere qualche escursione per alcune delle spiagge più belle dell'isola, invece di guidare o prendere l'autobus.
  • Anche un giro in barca è l'ideale per ammirare la costa di Maiorca e raggiungere i luoghi più remoti.
  • Se stai pensando a dove poter trascorrere le vacanze di Pasqua, dovresti assolutamente considerare di andare a Maiorca. Durante la settimana di Pasqua sull'isola di celebrano eventi e processioni, oltre che la gastronomia, con varie delizie locali tutte da provare, come i tradizionali tortini panades, le focacce coques e i dolcetti robiol.
  • Anche nei mercati locali potrai assaggiare prodotti tipici e fare i migliori acquisti. I migliori mercati a Palma sono il Mercat de Santa Catalina e il Mercat de Olivar, ma si consiglia comunque di cercare qualcosa di simile nei paesini e nelle zone rurali.

Informazioni utili per le tue vacanze a Maiorca

Maiorca è un'isola abbastana grande e le città principali di Palma e Alcúdia offrono tutto il necessario per un soggiorno confortevole. Ci sono supermercati, negozi, bancomat, stazioni di servizio, ospedali, centri medici, noleggi auto e uffici di informazioni turistiche.

Andare a Maiorca con un pacchetto vacanze è la scelta di molti turisti, poiché l'isola offre fantastici resort e ville a prezzi speciali.

Se preferisci invece organizzare le tue vacanze in autonomia, troverai comunque varie opzioni di alloggio per tutti i budget. La zona di Palma è tra le più gettonate poiché vicina a molte spiagge e luoghi interesse, inoltre è ben collegata con i mezzi pubblici al resto dell'isola.

Tra le migliori opzioni per famiglie consigliamo la zona di Alcúdia, mentre sia Cala d'Or che la cittadina di Portocolom sono l'ideale per le coppie.

Numeri utili per le tue vacanze a Maiorca

Ecco alcuni contatti che potrebbero tornare utili durante il tuo soggiorno a Maiorca:

  • Ufficio informazioni turistiche: +34971724090
  • Ospedale di Palma di Maiorca (Son Espases): +34871205000
  • Ospedale pubblico di Manacor: +34971847000
  • Polizia locale: 092
  • Croce Rossa, Ambulanza: +34971202222
  • Linee autobus Maiorca: +34971177777
  • Ufficio informazioni aeroporto di Maiorca: +34971789000
  • Radio Taxi Maiorca: +34971201212
  • Capitaneria di Porto di Palma di Maiorca: +34971228150
  • Capitaneria di Porto di Alcúdia: +34971545076

L'interno di una casa tradizionale maiorchina

Il patio di una casa tradizionale maiorchina

Come muoversi a Maiorca

Maiorca è dotata di una buona rete di trasporti, grazie agli autobus (TIB) e ad un eccellente servizio ferroviario. Sull'isola è possibile noleggiare auto, scooter, o spostarsi in taxi. Le tariffe partono da un fisso di 1,80€, più 0,80€ a km, mentre per le corse extraurbane si parte da 2,90€. Per l'aeroporto è invece richiesto un supplemento di 1,65€.

Spostarsi a Palma a piedi o in bicicletta è l'opzione migliore per godersi i panorami, ma, grazie agli autobus (EMT) e alla metropolitana a 2 linee, potrai raggiungere la maggior parte dei luoghi della città.

I porti di Maiorca

Maiorca possiede 2 porti: quello di Alcúdia, situato nel nord-est dell'isola, e quello di Palma, a sud-ovest.

Gli itinerari per le città spagnole di Dénia e Valencia prevedono partenze dal porto di Palma, mentre i traghetti da Maiorca a Barcellona partono solitamente dal porto di Alcúdia.

Da Maiorca è possibile prendere la nave e raggiungere anche altre isole delle Baleari.

Giro tra le isole con partenza da Maiorca

Maiorca gode di una posizione chiave nell'arcipelago, per cui è un punto di partenza ideale per un'avventura tra le isole del Mediterraneo. Da qui partono infatti vari collegamenti in traghetto per i porti di Minorca, Ibiza e Formentera.

Ecco ulteriori informazioni sugli itinerari tra le le isole delle Baleari:

  • Il collegamento principale tra Maiorca e Minorca è quello che parte dal porto di Alcúdia e arriva a Ciutadella. I porti sono l'uno di fronte all'altro e gli itinerari disponibili sono 1 -2 al giorno. Il viaggio dura in media 1 ora e mezza.
  • Vi sono itinerari in traghetto che collegano Maiorca sia con il porto della Città di Ibiza che con il porto di San Antonio, sulla costa occidentale dell'isola. La tratta Maiorca - Ibiza viene operata ogni giorno con traversate dalle 2 alle 4 ore.
  • Il collegamento diretto tra Palma di Maiorca e Formentera è disponibile circa 7 volte a settimana con traversate di 3 ore e mezza.

Sulla mappa collegamenti di Ferryhopper troverai tutti gli itinerari disponibili da/per Maiorca. Muoverti da un'isola all'altra delle Baleari non è mai stato così semplice!

Playa d'Alcúdia, Maiorca

Mattina tranquilla sulla spiaggia di Alcúdia

Maiorca: traghetti, itinerari e biglietti

In questa sezione troverai alcune informazioni utili sui traghetti da/per Maiorca. Puoi dare anche uno sguardo al nostro blog per scoprire come raggiungere Maiorca quest'estate.

Esistono collegamento in traghetto per l'isola di Maiorca?

Sì, Maiorca è collegata a diversi porti della Spagna continentale e delle Baleari. Se scegli di viaggiare in nave dalla penisola avrai anche la possibilità di trasferire il tuo veicolo!

Durante l'estate esiste anche un itinerario diretto dal porto di Tolone, famosa cittadina a sud della Francia.

Quanto dura il viaggio in traghetto per Maiorca?

La durata della navigazione dipende chiaramente dal porto di partenza. Indicativamente:

  • Il viaggio in traghetto da Barcellona ad Alcúdia dura circa 6 ore.
  • L'itinerario Dénia - Palma di Maiorca dura circa 6 ore.
  • I traghetti da Valencia a Palma di Maiorca impiegano circa 8 ore per raggiungere l'isola.
  • La tratta Tolone - Alcúdia dura circa 10 ore e mezza.

Il porto di Palma di Maiorca

Il porto e della città di Palma di Maiorca

Dove posso prenotare biglietti del traghetto online per Maiorca?

Su Ferryhopper puoi prenotare i tuoi biglietti per Maiorca al miglior prezzo. Trova tutte le informazioni sui traghetti disponibili sulla mappa dei collegamenti, confronta le varie compagnie, le tariffe e prenota online con solo 4 click!


Maiorca ha connessioni frequenti con 11 porti:

Loading map