La laguna di Venezia

Venezia

Veneto, Italia

Venezia è adagiata su più di 100 piccole isole all'interno di una laguna nel mar Adriatico, ed è una città unica al mondo.

Su Ferryhopper troverai informazioni utili sui luoghi da non perdere, le spiagge, le prelibatezze locali e i collegamenti in traghetto da/per il capoluogo veneto. Dai uno sguardo ai nostri consigli di viaggio, alle rotte disponibili e prenota i tuoi biglietti con pochissimi click

Dai uno sguardo ai nostri consigli per una vacanza a Venezia e scopri tante info utili sul suo porto:

Edifici di Venezia sull’acqua

Un tipico canale veneziano

Vacanze a Venezia

Venezia è una città incantevole e misteriosa, sicuramente uno di quei luoghi da visitare almeno una volta nella vita. I suoi canali, le gondole, le stradine strette ed il Carnevale sono così famosi da attirare milioni di turisti ogni anno.

Elegante, preziosa e romantica, Venezia rappresenta una delle gemme d'Italia, e se ancora non hai avuto la possibilità di andarci, forse, è arrivato il momento! Una vacanza a Venezia significa immergersi in un luogo magico, scoprire chiese, palazzi, antichi ponti, monumenti e piazze che raccontano la storia di una città speciale. 

Se hai intenzione di partire per la Grecia o la Croazia, da Venezia potrai prendere uno dei tanti traghetti che collega il suo porto con alcune località dei due paesi. Concilia le tue vacanze all’estero con un soggiorno a Venezia e non te ne pentirai!

Consiglio: Nonostante Venezia sia bellissima tutto l’anno, le migliori stagioni per visitarla sono la primavera e l’autunno. In inverno, infatti, l’acqua alta potrebbe diventare un problema!

Come arrivo a Venezia?

Venezia è una delle città d’Italia meglio collegate data la sua grande fama e l’affluenza di visitatori. 

I mezzi più comuni per raggiungerla sono l’auto, il treno, l’aereo e, ovviamente, il traghetto. Dalla Croazia (Pola, Parenzo e Rovigno) e da alcuni porti della Grecia (Corfù, Igoumenitsa e Patrasso) partono collegamenti giornalieri per il porto di Venezia.

Non avendo strade percorribili, se decidi di arrivare a Venezia in auto, è consigliabile lasciare il tuo veicolo in uno dei parcheggi a pagamento di Piazzale Roma. 

Un’opzione più economica è quella di parcheggiare nelle località di Mestre o Marghera e proseguire in autobus o treno fino a Venezia. Il viaggio dura solo 10-15 min. e i biglietti si aggirano intorno a 1,50€

La stazione ferroviaria “Santa Lucia” è collegata con varie città italiane, ma il treno è sicuramente il miglior mezzo se arrivi da città come Roma o Firenze. Dalla stazione puoi raggiungere il centro di Venezia a piedi camminando lungo un percorso che porta prima a Rialto e poi a Piazza San Marco.

Una soluzione divertente (anche se non tanto economica) è quella di prendere la linea 5.1 del vaporetto Actv. Fuori dalla stazione troverai imbarcaderi e biglietterie, e raggiungerai il centro in circa 20 min.

L’aeroporto “Marco Polo” di Venezia è uno dei più trafficati, con tantissimi voli giornalieri nazionali e internazionali. Alcune compagnie low cost operano anche sul vicino aeroporto di Treviso, situato a 40 km da Venezia.

 Piazza San Marco a Venezia

La bellissima Piazza San Marco di Venezia al tramonto

Cosa fare a Venezia

Visitare Venezia significa vivere un'emozione unica e irripetibile. Anche se pensi di conoscerla già, infatti, la magia di questa città ti conquisterà ancora una volta. Oltre ai cult, come Piazza San Marco, il ponte di Rialto, il giro in gondola o in vaporetto, Venezia regala altri momenti culturali di livello.

Visita i suoi musei, ammira i suoi edifici eleganti, le sue chiese, e concediti una giornata a Murano, Burano o Torcello, le isole più famose della laguna veneziana. Fai anche un giro in bici lungo il Lido di Venezia (celebre per la Mostra del Cinema) e rilassati in spiaggia

Venezia è anche un’ottima opzione per alcune feste ed eventi folkloristici a cui vale la pena assistere. Tra i più belli e famosi ci sono il Carnevale, la regata storica e il Redentore.

Consiglio: Si dice che la storia del caffè in Italia sia legata proprio a Venezia. Non perderti, dunque, un espresso ad hoc nei suoi bar storici che ispirarono grandi personalità del passato. Visita il nostro blog dedicato alle città italiane dove bere il miglior caffè e lasciati ispirare!

Le spiagge di Venezia

Oltre al fascino dei suoi monumenti, Venezia regala anche momenti di relax nel suo litorale. Tra la laguna veneziana e il mar Adriatico, infatti, ci sono diverse spiagge che ti permetteranno di conciliare i tour per la città con qualche tuffo.

Ecco 10 spiagge di Venezia e dintorni che ti consigliamo di non perdere:

  1. Spiaggia del Lido di Venezia: Collocata tra la Laguna e il mare Adriatico, è un’isola sottile di 12 km. Comprende diverse spiagge Bandiera Blu (libere e con stabilimenti balneari) e vanta una bellissima pineta di 30 ettari. Puoi raggiungere il Lido di Venezia sia in auto che con i vaporetti che partono dal Tronchetto.
  2. Spiaggia del Cavallino: Selvaggia e dall'arenile dorato, si estende per ben 15 km. La sua pineta ospita un parco turistico e vari campeggi. Vi sono alcuni stabilimenti balneari e le sue acque sono di un azzurro intenso. Puoi raggiungere la spiaggia da Punta Sabbioni o entrando dal Lido di Jesolo. 
  3. Spiaggia Ca' Roman: Situata a nord dell'isola di Pellestrina, si tratta di una spiaggia libera, selvaggia e incontaminata. Ha sabbia dorata e le sue dune la separano da un bellissimo bosco ricco di flora e fauna. Essendo un'oasi faunistica, è doveroso rispettare le norme stabilite dalla Lipu.
  4. Spiaggia della Brussa: Situata al centro dell’oasi di Valle Vecchia, è caratterizzata da un lungo arenile di 4 km, a metà tra Caorle e Bibione. Non ci sono strutture balneari ricettive e si arriva al mare attraverso una passeggiata in legno. La zona è molto suggestiva ed è piena di percorsi da seguire a piedi o in bici.
  5. Spiaggia di Pellestrina: Situata sull'omonima isola, a sud della Laguna di Venezia, è un luogo singolare e di incredibile bellezza. Il territorio si estende per 11 km e la spiaggia parte dal vicino imbarcadero. Le sue acque sono trasparenti e ideali per le immersioni. Potrai raggiungere la spiaggia in motonave da Chioggia oppure da Venezia arrivando in vaporetto.
  6. Spiaggia di Punta Sabbioni: Situata nei pressi di Ca’ Savio, è tranquilla e perfetta per rilassarsi. Frequentatissima dalle famiglie con bambini, è anche una spiaggia pet-friendly ed è l’unica dove è consentito ai cani di fare il bagno in mare. La zona è abbastanza servita con bar e ristoranti, ed è possibile noleggiare ombrelloni e sdraio.
  7. Spiaggia del Bacan: Molto frequentata dalla gente del luogo, si trova sull'isola di Sant'Erasmo ed è raggiungibile in vaporetto o in barca. La lunga striscia di sabbia si estende per km ed è dominata dalla torre Massimiliana. Nella zona troverai diversi servizi e infrastrutture aperte anche durante l'inverno.
  8. Spiaggia degli Alberoni: Tra le preferite dai veneziani, questa spiaggia si trova nella estrema punta meridionale dell'isola del Lido di Venezia. Non è semplicissimo raggiungerla (bisogna prendere vaporetto e poi autobus) ma ne varrà la pena. Dall'atmosfera un pò hippy, ha acque sono cristalline e fondali molto bassi.
  9. Spiaggia di Bibione: Questa spiaggia di 8 km vanta la Bandiera Blu e un turismo ecosostenibile. La sua sabbia nasce sulle Dolomiti Friulane per poi essere trasportata a valle dal fiume Tagliamento. Frequentata dalle famiglie, è famosa per vari raduni sportivi organizzati nel mese di maggio.
  10. Spiaggia di Laguna del Mort di Eraclea: Situata nell'ultimo braccio della foce del Piave, è considerata tra le spiagge più belle d'Italia. Ha soffice sabbia dorata ed è circondata da un ambiente suggestivo, tra dune e pinete. Il mare è trasparente con fondali bassi. Qui non vi è alcun tipo di servizio, per cui è consigliabile arrivare attrezzati.

La spiaggia del Lido di Venezia con i gabbiani

Gabbiani al Lido di Venezia

Cosa vedere a Venezia

Addentrarsi per le stradine di Venezia alla scoperta dei suoi angoli più nascosti e suggestivi è il modo migliore per visitare questa città tanto iconica. 

Ecco alcuni luoghi “città galleggiante” da non perdere: 

  • Piazza San Marco, tra le più belle ed eleganti al mondo, con la basilica e il suo famoso campanile
  • Il Palazzo Ducale, simbolo di Venezia e sede del Doge e delle magistrature statali
  • I 4 ponti del Canal Grande (Rialto, dell'Accademia, degli Scalzi e della Costituzione)
  • Il Canal Grande, principale via d'acqua che attraversa Venezia
  • La Scuola Grande di San Rocco, uno degli edifici veneziani più importanti e con bellissime decorazioni
  • Il Ghetto Ebraico, il più antico d'Europa e del mondo
  • La chiesa di Santa Maria della Salute, bellissima basilica barocca e meta di pellegrinaggio
  • La Basilica dei Frari, la più grande di Venezia e con una costruzione durata ben 100 anni
  • Il Palazzo Contarini del Bovolo, edificio gotico con la sua famosa scala a chiocciola
  • La Torre dell'Orologio (o dei Mori), che segna l'accesso alla via commerciale di Venezia
  • Il Parco delle Rimembranze, i giardini pubblici della città
  • Palazzo Mocenigo, che ospita il Museo della Storia del Tessuto, del Costume e del Profumo
  • La Peggy Guggenheim Collection, uno dei musei più importanti dedicati all'arte e alla cultura della prima metà del XX sec.
  • L’Arsenale, un antico cantiere navale che oggi ospita la Biennale di Venezia
  • Rialto, con la chiesetta di San Giacometto e i mercati di frutta e pesce

La Torre dell’Orologio di Venezia

La Torre dei Mori con l'Orologio Astronomico

Vita notturna a Venezia

Quando cala la notte, Venezia si svuota da tutti i suoi visitatori e svela un’atmosfera più intima.

Nonostante la città sia frequentatissima, rimane comunque una meta per trascorrere serate tranquille. In centro non ci sono veri e propri locali notturni, ma bar e pub dove la gente del posto e gli studenti si ritrovano per bere qualcosa e ascoltare musica dal vivo.

I bar e le osterie della città si riempiono all'ora dell'aperitivo, tra un vino e l'immancabile spritz. L'aperitivo a Venezia è infatti un vero e proprio rito, e il drink viene sempre accompagnato dai tradizionali “cicchetti”. 

I quartieri più famosi dove divertirsi e trovare i migliori locali sono Erbaria, Cannaregio, Campo Santa Margherita e Piazza San Marco. Per chi cerca una serata in discoteca, invece, è meglio spostarsi nelle località di Mestre, Lido di Venezia e Jesolo, frequentatissime durante l'estate.

Cosa mangiare a Venezia

La cucina lagunare è un tripudio di paste, risotti, fritti e arrosti cucinati secondo la tradizione.

Ecco alcune delizie che ti consigliamo di assaggiare durante il tuo soggiorno a Venezia: 

  • Il baccalà mantecato
  • Risi e bisi
  • Il fegato alla veneziana
  • Le fritole
  • Polenta e schie
  • Il fritto misto alla Veneziana
  • I bigoli in salsa d’acciughe
  • Le sarde in saor
  • I biscotti Zaletti
  • Il tiramisù

Consiglio: Per gustare il miglior tiramisù in città, dovrai andare a “I Tre Mercanti”. Considerato il tempio di questo dolce tipico, potrai provarlo in ben 25 varianti!

Un piatto di sarde in saor

Un delizioso piatto di sarde in saor 

Cosa visitare nei dintorni di Venezia

Al di là di Venezia, ci sono tantissime bellezze da non perdere nei suoi dintorni.

Ecco le 3 proposte del team di Ferryhopper: 

  1. Murano, Burano e Torcello: Queste 3 isolette sono le più famose della laguna veneta e necessitano sicuramente di un’intera giornata per essere esplorate. Attraverso diversi tour organizzati potrai raggiungere prima Murano (patria dell’omonimo vetro), poi l’allegro e colorato Burano, e infine Torcello, l'isola più selvaggia, con solo 17 residenti!
  2.  Chioggia: A circa 50 km da Venezia, Chioggia è una cittadina dal fascino incredibile. Qui potrai ammirare eleganti palazzi che si affacciano sui canali e i coloratissimi bragossi (tipiche imbarcazioni del luogo).
  3. Verona: Anche se dista quasi 2 ore da Venezia, dovrebbe essere una delle tappe imperdibili del tuo viaggio. Bella ed elegante, la “città degli Innamorati” è famosa per essere stata scelta da Shakespeare come ambientazione della storia di Giulietta e Romeo. Inoltre, è un vero e proprio museo all’aperto!

Qualche consiglio per le tue vacanze a Venezia

Ecco qualcosa in più da sapere per un soggiorno perfetto a Venezia:

  • Acquistando la Venezia Unica City Pass potrai accedere ai servizi di trasporto pubblico (vaporetti inclusi) e all'offerta culturale del territorio. 
  • Per la migliore vista di Venezia (e anche la più romantica), affacciati dal Ponte di Rialto al tramonto e goditi lo spettacolo!
  • Nonostante Venezia sia considerata una delle città più care d’Italia, prenotando la tua vacanza con largo anticipo potrai trovare prezzi vantaggiosi.
  • Poiché il centro storico di Venezia è interamente pedonale, è sempre bene camminare tenendo la destra (soprattutto nelle stradine più strette). Evita anche di sostare in gruppo sui ponti e nelle zone di passaggio!
  • Se vuoi rilassarti e mangiare qualcosa di veloce al sacco, dovrai recarti nelle aree attrezzate di alcuni giardini pubblici. A Venezia è infatti vietato servirsi di piazze, scalini di chiese o ponti per consumare cibo, in quanto siti monumentali.
  • Inserisci nel tuo itinerario un giro in gondola! Anche i prezzi potrebbero sembrare non tanto economici, il fascino di Venezia dall’acqua è qualcosa di unico.

Informazioni utili per le tue vacanze a Venezia

Venezia è una delle città più visitate al mondo ed è in grado di soddisfare la domanda turistica con tantissimi servizi

Se durante il tuo viaggio a Venezia vuoi dedicare del tempo allo shopping, troverai ogni tipo di negozio. Calle Larga XXII Marzo è la strada più famosa perché ospita boutique e negozi di alta moda. 

Da Piazza san Marco si snoda anche la zona delle mercerie, e in Calle Mazzini ci sono diverse bancarelle dove fare ottimi affari. Non lasciare Venezia senza aver acquistato un souvenir fatto con il famoso vetro di Murano o qualche prodotto cucito al merletto!

Per quanto riguarda l'alloggio, ci sono diverse opzioni sparse in tutto il centro storico, come Bed&breakfast, hotel di lusso, appartamenti e pensioni. Se si vuole risparmiare qualcosa, sarebbe meglio prenotare nella vicina località di Mestre, collegata con Venezia sia in autobus che in treno.

Venezia è una città da visitare a piedi, ma se la raggiungi in auto dovresti tenere presente che parcheggiare in città non è semplice. Non ci sono infatti parcheggi gratuiti, per cui dovrai lasciare il tuo veicolo in un parcheggio a pagamento a ridosso della città. In occasione di grandi eventi (come il Carnevale), inoltre, è consigliabile prenotare il posto auto con largo anticipo.

Nel territorio di Venezia ci sono diverse strutture sanitarie pubbliche e private per qualsiasi esigenza. In Piazza San Marco si trova anche un ambulatorio di medicina turistica aperto dalle ore 8 alle ore 20 durante la stagione estiva.

Numeri utili per le tue vacanze a Venezia

Ecco alcuni numeri che potrebbero rivelarsi utili durante il tuo soggiorno a Venezia:

  • Polizia Municipale: 0412747277
  • Ospedale civile: 0415294111
  • Questura di Venezia: 0412715511
  • Ufficio informazioni turistiche: 0415226356
  • Capitaneria di porto: 0412405711
  • Vaporetto Alilaguna: 0415416555 / 0412619091 
  • Bus ACTV: 0412424
  • Numero unico di emergenza: 112

Come muoversi a Venezia

Spostarsi a Venezia è abbastanza semplice ma, anche se i mezzi non mancano, è sempre consigliabile muoversi a piedi per vivere appieno la città. Dalla stazione dei treni potrai raggiungere Piazza San Marco in meno di mezz'ora!

Sulla terraferma (ovvero la parte non lagunare di Venezia) circolano autobus e tram, mentre i vaporetti rappresentano l'unico modo per raggiungere le isole vicine e spostarsi nei vari luoghi più caratteristici. Esistono anche i taxi d'acqua, ma i prezzi potrebbero essere elevati. 

Gli abitanti del luogo spesso si muovono con le cosiddette “gondole-traghetto”, che consentono di andare da una sponda all'altra del Canal Grande alla modica cifra di 0,50€. Questo servizio nasce per lo più per i lavoratori veneziani ed è attivo soltanto durante alcune ore. 

L'auto è invece il mezzo più sconsigliato in quanto potrai arrivare al massimo fino al Piazzale Roma ed eventualmente parcheggiare qui la vettura. Ricorda che nel centro storico non è possibile circolare neanche in moto o in bicicletta.

E come non nominare la vera e propria gondola? Anche se è il mezzo più caro e utilizzato per lo più dai turisti, è un'esperienza unica da fare almeno una volta nella vita. Puoi contrattare il prezzo con il gondoliere, ma considera che la sera le tariffe sono ancora più alte!

Info utile: Scaricando l'App ufficiale di AVM Venezia potrai acquistare titoli di viaggio, pagare i parcheggi sulle strisce blu, calcolare percorsi e controllare gli orari dei trasporti!

Gondole nel canale di Venezia

Le gondole di Venezia

Il porto di Venezia 

Il porto di Venezia è fra i più importanti d’Italia e del Mediterraneo, e rappresenta uno scalo fondamentale per traghetti e navi da crociera.

Il porto è situato tra l’isola del Tronchetto e Piazzale Roma, il principale punto di ingresso alla città e anche l’unico raggiungibile in auto. Da qui partono anche taxi, mezzi pubblici e navette per il terminal passeggeri Fusina

L'area portuale offre diversi servizi ai visitatori, tra cui sportelli bancomat, negozi duty-free, edicole, tabacchi, aree di ristoro e un deposito bagagli. 

Venezia: traghetti, itinerari e biglietti

Il porto di Venezia è raggiungibile in traghetto da alcune famose località della Grecia (Patrasso, Igoumenitsa e Corfù) e della Croazia (Parenzo, Pola e Rovigno). Le compagnie che operano i collegamenti sono Anek Superfast, Minoan Lines e Kompas.

Ci sono più di 10 itinerari settimanali disponibili con traversate che vanno dalle 2 h 45 min fino alle 35 ore. Su tutte le navi è inoltre possibile imbarcare il proprio veicolo e decidere una sistemazione in poltrona o cabina, a seconda delle proprie esigenze.

Ecco qualche dettaglio in più sui collegamenti per Venezia: 

Dalla Grecia a Venezia

  • Traghetto Patrasso - Venezia: Il collegamento porto greco di Patrasso per Venezia è disponibile 3 volte a settimana durante tutto l'anno. Le traversate oscillano tra le 30 e le 35 ore a seconda dell'operatore scelto.
  • Traghetto Igoumenitsa - Venezia: La rotta dal porto della città di Igoumenitsa (nella regione dell'Epiro) per Venezia viene effettuata 4 volte a settimana. La navigazione oscilla tra le 25 e le 27 ore a seconda dell'operatore scelto.
  • Traghetto Corfù - Venezia: L’itinerario dalla bellissima isola di Corfù a Venezia prevede di solito 1 collegamento settimanale con traversate di 25 ore circa.

Dalla Croazia a Venezia

  • Traghetto Parenzo - Venezia: Il collegamento dalla cittadina croata di Parenzo per Venezia prevede di solito 3 itinerari settimanali con traversate di circa 3 ore.
  • Traghetto Pola - Venezia: L'itinerario dalla città di Pola (la più grande d'Istria) per il porto di Venezia prevede 1 collegamento settimanale con traversate di 4 ore.
  • Traghetto Rovigno - Venezia: L'itinerario dall'affascinante cittadina croata di Rovigno per Venezia prevede 1 collegamento settimanale con traversate di quasi 3 ore.

Dai uno sguardo alla nostra mappa con tutti i collegamenti disponibili per il porto di Venezia e inizia subito a pianificare le tue vacanze! 

Il porto di Venezia con traghetti e vaporetti

Il porto di Venezia

Dove posso prenotare biglietti del traghetto online per Venezia?

Su Ferryhopper puoi trovare tutti i collegamenti da e per Venezia, confrontare i prezzi, gli orari di partenza e prenotare i biglietti del traghetto online senza alcun costo aggiuntivo. Dopo un’esperienza incredibile in Grecia o Croazia, preparati anche a scoprire una delle città più spettacolari al mondo!


Venezia ha connessioni frequenti con 4 porti:

Loading map