Strada con vista mare in Grecia

Avventura on the road in Grecia e sulle isole

Consigli per un viaggio in nave col tuo veicolo

Un viaggio on the road in Grecia è sicuramente un'ottima idea per chi è interessato a scoprire gli angoli più belli e remoti del Paese.

Il nostro team ha raccolto tanti suggerimenti utili per aiutarti a organizzare un'avventura indimenticabile su strada. Scopri come imbarcare il tuo veicolo e prenota i tuoi biglietti del traghetto su Ferryhopper con pochissimi click per un'esperienza di viaggio unica in totale libertà!

Tutto quello che volevi sapere per la tua avventura on the road in Grecia:

Come posso trasferire il mio veicolo in Grecia?

Il modo più semplice per spostarsi con il proprio veicolo dall'Europa centrale e meridionale alla Grecia è sicuramente tramite traghetto, partendo dall'Italia.  I 4 porti di riferimento che servono i collegamenti con il Paese sono Venezia, Ancona, Bari e Brindisi.

Gli itinerari in traghetto sono frequenti durante tutto l'anno con traversate per il porto di Igoumenitsa (nella regione dell'Epiro) e quello di Patrasso (nel Peloponneso). Durante l'estate sono disponibili anche collegamenti diretti per le bellissime Isole Ionie di Corfù e Leucade.

I traghetti che operano i collegamenti tra l'Italia e la Grecia dispongono di ponti auto spaziosi in grado di trasportare diverse tipologie di veicolo (auto, moto, camper e roulotte).

Consiglio: Dai uno sguardo agli ultimi aggiornamenti  sugli itinerari in traghetto tra Italia e Grecia e assicurati di essere a conoscenza delle restrizioni Covid19 in vigore per gli spostamenti in nave.

Biglietti del traghetto Italia - Grecia

Perché viaggiare in traghetto con il proprio veicolo?

Ci sono varie ragioni per portare il proprio veicolo a bordo e raggiungere la Grecia in traghetto. Tra queste sicuramente la flessibilità degli itinerari, la sicurezza, il comfort e la libertà di movimento.

Ecco 8 buoni motivi per viaggiare in nave per la Grecia con un veicolo al seguito:

  1. Prima di prendere il traghetto avrai la possibilità di visitare Venezia, Ancona, Bari o Brindisi e di fermarti in alcuni dei borghi più belli d'Italia lungo la strada.
  2. Risparmierai tempo e denaro, evitando il costo della benzina e i vari pedaggi.
  3. Potrai attraversare l'Adriatico e il Mediterraneo e ammirare panorami unici. Preparati a scattare centinaia di foto avendo come sfondo la costa della Croazia, dell'Albania, delle isole Ionie e della Grecia nord-occidentale!
  4. Il viaggio in traghetto si rivelerà più rilassante e divertente di quanto tu abbia mai immaginato! I traghetti dall'Italia alla Grecia offrono varie opzioni di intrattenimento a bordo: sale di proiezione, bar, ristoranti e ponti esterni dove ammirare l'alba o il tramonto.
  5. Le traversate dall'Italia alla Grecia sono di solito notturne, per cui arriverai a destinazione il mattino seguente con lo spirito giusto per metterti in marcia, magari dopo una bella dormita. Prenotando una sistemazione in cabina ti assicurerai un viaggio all'insegna del comfort!
  6. Prenotando in anticipo potrai usufruire di vari sconti sui biglietti offerti da molte compagnie per le tratte dall'Italia alla Grecia.
  7. Le compagnie che operano i collegamenti nell'Adriatico hanno anche offerte esclusive per chi desidera viaggiare in camper o roulotte. Puoi trovare maggiori informazioni riguardo gli sconti disponibili per viaggiare in Grecia in camper o roulotte sulla nostra pagina dedicata.
  8. Una volta raggiunti i porti greci di Igoumenitsa e Patrasso potrai iniziare la tua avventura on the road tra i luoghi incantevoli della Grecia continentale o proseguire in nave verso le isole.

Sali a bordo delle navi per la Grecia con il tuo veicolo e preparati a vivere un'esperienza a tutto tondo tra storia, natura e gastronomia! Continua a leggere per maggiori informazioni su come organizzare il tuo viaggio on the road in Grecia.

 Costa greca verdeggiante

Un bellissimo panorama della costa greca

Viaggio on the road in Grecia: dove andare una volta sbarcati dalla nave

Una volta che la nave ha attraccato al porto è ora di mettersi in moto e iniziare ad esplorare le bellezze della Grecia!

Igoumenitsa e Patrasso sono i 2 principali porti greci che servono i collegamenti via mare con l'Italia.

  1. Il porto e la città di Igoumenitsa si trovano sulla costa nord-occidentale della Grecia, di fronte all'isola di Corfù e vicino ai confini con l'Albania.
  2. Patrasso è la terza città più grande della Grecia ed è situata nella parte nord-ovest del Peloponneso. Il suo porto è una delle principali vie d'accesso per raggiungere le Isole Ionie.

In base ai tuoi piani e ai collegamenti disponibili potrai scegliere in quale porto arrivare.

Ecco 4 itinerari ideali per il tuo viaggio on the road partendo da Igoumenitsa o da Patrasso:   

Roadtrip #1: Igoumenitsa - Meteora - Salonicco - Penisola Calcidica

Igoumenitsa è un ottimo punto di partenza per esplorare diversi luoghi della Grecia centrale e settentrionale. A 2 ore e mezza, infatti, si trova la famosa località di Meteora, dichiarata patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Gli enormi pilastri rocciosi, i monasteri bizantini arroccati e l'atmosfera mistica che si respira sono qualcosa di indescrivibile.

Da Meteora puoi proseguire il tuo viaggio verso nord e raggiungere Salonicco, la seconda città più grande della Grecia. Ti basterà imboccare l'autostrada Egnatia Odos (A2/E90), composta da una serie di gallerie che attraversano la catena montuosa del Pindo.

Monastero arroccato a Meteora, Grecia

L’incredibile paesaggio di Meteora

Salonicco è sicuramente una città vibrante e ricca di sorprese. La sua storia, segnata da diverse culture e civiltà, è visibile in tutto il suo centro storico, con edifici, templi e siti archeologici di grande bellezza.

Salonicco ti sorprenderà anche per la sua intensa vita notturna e la sua eccellente gastronomia, tra mercati e taverne dove trovare prodotti deliziosi.

Per concludere in bellezza questo itinerario nella Grecia del nord, non può certamente mancare una visita alla Penisola Calcidica

Proseguendo a sud di Salonicco, arriverai in un luogo da sogno fatto di spiagge bianchissime e acque cristalline. La costa della Calcidica è composta da 3 penisole che assomigliano quasi alle dita di una mano protese nel mare. Ideale per gli amanti del campeggio e per chi ama scoprire paesini caratteristici e rilassarsi nella natura!
 

Itinerari in traghetto Italia - Igoumenitsa

Roadtrip #2: Igoumenitsa - Corfù - Leucade - Zante 

3 Isole bellissime e un viaggio alla scoperta della costa occidentale della Grecia: il nostro itinerario n°2 inizia sempre da Igoumenitsa e vede l'isola di Corfù come prima tappa.

  1. Una volta raggiunto il porto di Igoumenitsa dall'Italia, puoi salire su una delle navi dirette a Corfù ed essere sull'isola in 1 ora e mezza! Visitare tutta Corfù in 1 giorno è un poco difficile, ma organizzando per bene un itinerario, puoi anche decidere di fare il viaggio in giornata. Tieni anche a mente che durante l'estate vengono attivati i collegamenti in traghetto diretti tra l'Italia e Corfù, per cui un'ottima occasione per ritornare sull'isola! 
  2. Lasciata Corfù e di ritorno a Igoumenitsa, la tua avventura nella Grecia Ionica può proseguire verso la bellissima Leucade. In appena 1 ora e mezza di auto arriverai su una delle isole più belle dello Ionio, e l'unica connessa alla terraferma da un ponte lungo 50 m. Durante il tragitto ti consigliamo inoltre di fermarti a visitare le pittoresche località di Parga e Syvota. Una volta raggiunta l'isola di Leucade, prepara il costume da bagno e tuffati nelle acque turchesi delle spiagge di Porto Katsiki, Kathisma o Milos!
  3. Proseguendo da Leucade verso il sud e percorrendo l'autostrada Ionia Odos (A5), una volta passato il ponte Rion-Antirion, raggiungerai la città di Kyllini in circa 3 ore. Situato nel Peloponneso, il porto di Kyllini è la via d'accesso principale per Zante. Da qui infatti partono diversi collegamenti giornalieri che permettono di raggiungere l'isola in 1 ora.

Terra di Ugo Foscolo, Zante è una destinazione turistica completa che mette insieme natura, cultura e divertimento. Tra i luoghi da non perdere c'è ovviamente l'iconica spiaggia del Navagio, una delle più fotografate al mondo!

La spiaggia del Navagio a Zante

La famosissima spiaggia del Navagio, a Zante

Traghetto Kyllini - Zante

Roadtrip #3: Patrasso - Peloponneso - Poros - Egina - Atene

Se hai a disposizione 5/6 giorni, dovresti considerare di visitare la zona del Peloponneso, tra l'interno e la costa. Partendo dal porto di Patrasso e dirigendoti verso sud-ovest, arriverai ad Olimpia, tappa obbligatoria per gli amanti della storia. Luogo di culto e culla dei Giochi Olimpici, il sito archeologico dell'antica Olimpia dista solo 1 ora e mezza da Patrasso!

Ti consigliamo di proseguire poi verso sud, lungo la costa occidentale, e arrivare nella cittadina di Navarino (Pylos), una delle mete più affascinanti della Grecia continentale. Non perderti la bellissima spiaggia di Voidokilia e continua il tuo viaggio verso l'estremo sud, fino alla cittadella veneziana fortificata di Modone (Methoni) e alla baia Finikounda.

La tua avventura nel Peloponneso è appena iniziata! Prossime fermate: il villaggio in pietra di Areopoli, la città portuale di Gitéo (Gythio) ed il romantico borgo medievale di Monemvasia.

Da Monemvasia puoi proseguire verso nord e raggiungere la storica città di Nauplia (Nafplio), il sito archeologico di Micene e l'antico teatro di Epidauro.

Ti consigliamo di sostare lungo la strada per goderti ciascun luogo al massimo. Le opzioni di alloggio disponibili sono varie: dai resort sul mare alle camere in affitto, fino ai campeggi organizzati.
 

Collegamenti dall'Italia per Patrasso

Il borgo di Monemvasia sul mare

Il borgo medievale di Monemvasia

Dopo una full immersion tra le bellezze della penisola, è arrivato il momento di cambiare scenario. 

Partendo da Epidauro, e guidando per circa 50 min., potrai raggiungere la cittadina costiera di Galatas e iniziare la tua avventura tra le isole del Golfo Saronico. A soli 10 min. in traghetto troverai la prima: Poros. Lussureggiante e per la maggior parte selvaggia, questa isoletta è il luogo ideale per una vacanza lontano dalle frenesie di città.

Da Poros puoi prendere uno dei tanti traghetti giornalieri e raggiungere l'isola di Egina. Vicinissima ad Atene, è una tra le preferite dagli ateniesi che, spesso, si concedono qui dei fine settimana di mare e relax. Tra i must da provare e da comprare ad Egina ci sono i suoi famosi pistacchi, prodotto DOP che se la gioca alla grande con Bronte!

Dai porti di Egina sono disponibili ogni giorno vari collegamenti in traghetto per il porto del Pireo, ad Atene. Perchè non concedersi dunque una visita alla capitale greca? La culla dell'antichità, ti sorprenderà in tutto e per tutto!

Dai 3 porti di Atene (Il Pireo, Rafina e Lavrio) puoi raggiungere tantissime isole e imbarcare il tuo veicolo sulla maggior parte delle navi. Cerca tutti i collegamenti disponibili e parti per un'avventura tra le isole greche!

Sulla mappa di Ferryhopper troverai tutti gli itinerari da Atene e le varie connessioni tra le isole. Comincia a pensare alla tua prossima meta e prenota con noi in totale sicurezza!

Porto di Egina e isole saroniche sullo sfondo

Il porto di Egina con le isole Saroniche sullo sfondo

Roadtrip #4: Patrasso - Delfi - Volo - Skiathos

Questa nuova proposta di itinerario vede Patrasso come punto di partenza, per terminare poi nel paradiso naturale delle Sporadi. 

Guidando dal porto di Patrasso verso nord-est (imboccando l'E65/EO48) arriverai a Delfi. Luogo di fama mondiale e simbolo della Grecia antica, merita sicuramente una visita!

Da qui potrai poi proseguire lungo le strade che costeggiano il Monte Parnaso fino a raggiungere la zona del golfo Pagaseo e la città di Volo. Tra le più affascinanti e interessanti località della Grecia, Volo racchiude storia, spiagge e paesaggi incantevoli. Inoltre, la sua ricca tradizione culinaria e i suoi celebri tsipouradika rimarranno per sempre impressi nei tuoi ricordi. 

Da Volo puoi anche continuare il tuo viaggio tra i paesini del monte Pelio e ammirare bellissimi panorami l'Egeo dall'alto.

Le rovine di Delfi, Grecia

Il sito archeologico di Delfi, ai piedi del Monte Parnaso

Ma il nostro itinerario non finisce di certo qui! Dal porto di Volo, infatti, puoi raggiungere facilmente le verdeggianti isole Sporadi. La più vicina è Skiathos, che dista in traghetto circa 2 ore e mezza. Da qui puoi proseguire verso la vicina Scopelo, famosa per essere stata la location del celebre musical Mamma mia!

Le due isole distano solo 30 min. di nave, per cui il viaggio può essere fatto tranquillamente in giornata.

Traghetti Volos - Skiathos

Consigli per guidare in Grecia

Generalmente, muoversi in Grecia con un veicolo è semplice, soprattutto lungo le strade principali del paese e sulle isole più grandi. Utilizzando il GPS o anche mappe cartacee, raggiungerai qualsiasi luogo senza alcun problema. A seguire qualche info utile in più.

Le strade in Grecia

La Grecia dispone di una buona e ampia rete stradale che collega le principali città e i centri abitati del paese. 

Le autostrade più nuove in Grecia sono:

  • L'Egnatia Odos (A2), che si estende dal porto di Igoumenitsa fino al confine orientale della Grecia con la Turchia.
  • La Ionia Odos (A5), che copre la Grecia occidentale da Giannina fino al porto di Patrasso.
  • L'Olympia Odos (A8), che collega il ponte di Rion-Antirion (vicino a Patrasso) con il comune di Eleusi (Elefsina).
  • L'Autostrada Moreas (A7), che si estende dal nord al sud del Peloponneso orientale, collegando Corinto alle città di Tripoli e Kalamata.
  • L'Attiki Odos (A6), la principale rete autostradale urbana di Atene che collega le diverse periferie con il centro città e l'aeroporto.

Motorino su una strada statale in Grecia

Una strada statale in Grecia

Patente di guida per muoversi in Grecia

Per guidare in Grecia è necessaria una patente di guida valida. L'età minima per guidare l'auto è 18 anni, anche se per le auto a noleggio solitamente bisogna essere in possesso della patente B da almeno un anno e aver compiuto 21 anni. 

Ricorda di avere il documento di guida sempre con te in caso di controlli e di rispettare sempre i limiti di velocità.

In Grecia chi possiede una patente di guida europea può guidare liberamente. Nel caso in cui la tua patente sia stata rilasciata da un paese al di fuori dell'UE (ad esclusione del Regno Unito), dovrai prima ottenere una patente/permesso di guida internazionale.

Segnaletica stradale 

In Grecia i cartelli delle strade principali e secondarie sono in greco e in inglese. Nelle strade secondarie e in quelle lontane dai centri di interesse, è molto probabile che tu possa trovare segnali solo in greco. Un navigatore o uno smartphone con GPS può rivelarsi molto utile in queste situazioni!

Pedaggi autostradali 

Durante il tuo viaggio on the road in giro per la Grecia, potresti incontrare diverse stazioni di pedaggio lungo le autostrade, soprattutto quelle più nuove. Il costo del pedaggio autostradale dipende dalla distanza percorsa e dalla categoria del veicolo, ma di solito sono inferiori ai 10€ per un'autovettura standard. 

Oltre ai pedaggi per il transito per le strade e autostrade, in Grecia è tassato anche l’attraversamento di ponti e tunnel selezionati (le tariffe per il ponte Rion-Antirion e il tunnel sottomarino Aktio-Preveza sono le più alte). Di solito le stazioni accettano pagamenti con carta, ma ti consigliamo comunque di avere sempre a disposizione dei contanti qualora non fosse possibile.

Distributori di benzina 

Trovare una stazione di servizio in Grecia è molto semplice. Secondo la normativa del paese, infatti, ogni zona deve avere a disposizione almeno 1 distributore di benzina che rimanga aperto durante la notte e la domenica. Per cui non sarà un problema trovare dove fare rifornimento anche nelle zone più isolate. 

Solitamente le stazioni di servizio in Grecia hanno anche un mini-market o uno snack-bar per qualsiasi esigenza. Inoltre, il personale addetto ti aiuterà eventualmente nel caso di controllo pneumatici, acqua ed olio.

Per maggiori informazioni e consigli su come guidare sulle isole greche, puoi dare uno sguardo al nostro articolo corrispondente.

Capra su strada in Grecia

Capretta curiosa su una strada statale in Grecia

Dove posso prenotare i biglietti del traghetto dall'Italia alla Grecia per me ed il mio veicolo?

Su Ferryhopper puoi confrontare tutti i tipi di biglietto, le varie tariffe e gli itinerari disponibili per il 2021. Trova tutti i collegamenti in traghetto dall'Italia alla Grecia e per le isole, e scegli la rotta più conveniente. Preparati a vivere un'avventura indimenticabile on the road

Consiglio: Scaricando l'App di Ferryhopper potrai prenotare il tuo traghetto alla velocità della luce e avere tutti i dettagli del viaggio sempre in tasca!