Amalfi

Campania, Italia

Amalfi è una bellissima cittadina a strapiombo sul mare situata nella provincia di Salerno. Dà anche il nome all’omonima Costiera amalfitana, nota in tutto il mondo e Patrimonio UNESCO. 

Su Ferryhopper troverai informazioni utili sui luoghi da non perdere, le spiagge, le prelibatezze locali e i traghetti per Amalfi. Dai uno sguardo ai nostri consigli di viaggio, agli itinerari disponibili e prenota i tuoi biglietti con pochissimi click

 La costa di Amalfi con barche al largo

Un bellissimo tratto della costa di Amalfi

Vacanze ad Amalfi

Amalfi è perfetta per chi vuole trascorrere una vacanza nel cuore della Costiera amalfitana, per chi ama l'arte, la natura e gli eventi glamour. La sua aria retrò ed elegante la rende meta ideale per giorni all’insegna di mare, cultura e paesaggi mozzafiato, senza dimenticare la sua ottima cucina!

Consiglio: Il periodo migliore per visitare Amalfi è da aprile a giugno, quando le temperature sono miti e gli afflussi minori, permettendo di muoversi meglio tra i paesini della costa.

Come arrivo ad Amalfi?

Amalfi può essere raggiunta in auto, treno e autobus e, chiaramente, in traghetto

La stazione ferroviaria più vicina è quella di Salerno, che è collegata a tutte le principali città italiane. Inoltre, grazie alla linea Circumvesuviana, ti sarà facile spostarti tra i comuni di Napoli e Sorrento e poi proseguire per Amalfi in bus. Gli autobus della SITA arrivano in Costiera in 1h 15 min circa e il biglietto costa sui 4€ a persona. 

In alternativa, dal Molo Concordia del porto di Salerno, partono gli aliscafi diretti ad Amalfi. Questo è il modo più veloce per raggiungere Amalfi via mare dalla terraferma. Ci sono però altri collegamenti in traghetto da Napoli, Positano, Sorrento, Castellammare di Stabia, Cetara, Maiori, Minori, Vietri sul mare, Ischia e Capri. 

Per maggiori informazioni, puoi dare uno sguardo alla sezione successiva dedicata ai traghetti.

Da Roma, ogni mattina, partono anche gli autobus diretti che, dalla stazione Tiburtina, fermano a Sorrento, Positano ed infine Amalfi.

L'aeroporto più vicino è quello di “Napoli-Capodichino", che offre voli diretti da/per le principali destinazioni italiane ed europee (tra cui Spagna, Francia, Germania, Grecia e Inghilterra). 

Strada statale per Amalfi

Strada panoramica verso Amalfi

Cosa fare ad Amalfi

Amalfi può essere considerato il punto di partenza ideale per un viaggio tra le varie località della Costiera, eleganti ville, affascinanti conventi, sentieri naturalistici e bellissimi panorami.

Ad Amalfi è quasi obbligatorio perdersi nei suoi vicoli, tra fiori e profumo di limoni. Il centro storico è infatti un piccolo labirinto da esplorare a piedi. Passeggia per via Lorenzo d'Amalfi, via Capuano, e via dei Mercanti; scopri i vicoletti, le scalinate, i passaggi a volta e le piazzette abbellite da fontane. 

Per gli amanti del mare ci sono diverse spiaggette, parecchio affollate d’estate, ma ideali fuori stagione! 

Le spiagge di Amalfi

In generale, le spiagge della Costiera Amalfitana non sono molto estese, ma sono comunque dotate di grande fascino. Ad Amalfi avrai infatti la possibilità di godere del mare attraverso spiagge, baie e calette di incredibile bellezza.

Ecco le spiagge di Amalfi che ti consigliamo di non perdere:

  • Spiaggia di Marina Grande: Frequentatissima in alta stagione, questa è la spiaggia più grande e famosa di Amalfi. Situata in posizione centrale, offre stabilimenti balneari e un tratto di spiaggia libera. Nei fine settimana può essere complicato trovare posto se non si arriva abbastanza presto. 
  • Spiaggia del Duoglio: Questa spiaggetta nascosta è raggiungibile dalla SS163 attraverso una scalinata di 400 gradini, o via mare dal porto di Amalfi. Lunga 170 m, è fatta di ciottoli ed è nota per il suo mare pulitissimo. Sono presenti 2 stabilimenti balneari e un tratto di spiaggia libera.
  • Spiaggia di Santa Croce: Raggiungibile solo via mare dal porto di Amalfi, questa spiaggia dalle acque cristalline deve il suo nome alla cappella di cui ancora oggi è possibile ammirare i resti. Potrai noleggiare ombrelloni e sdraio, e gustare ottimi piatti di pesce nei 2 ristorantini presenti.
  • Spiaggia di O’Rarone: Caletta di ciottoli ed acque cristalline, raggiungibile solo in barca e poco affollata. Un luogo ideale per chi cerca la tranquillità. Qui troverai anche un arco naturale conosciuto come “archetto degli innamorati”.

Caletta di Amalfi

La caletta di O’Rarone, ad Amalfi

Cosa vedere ad Amalfi

L’insieme di casette che si arrampicano sui Monti Lattari e scendono a picco sul mare fanno di Amalfi un vero e proprio quadro. A questo panorama suggestivo bisogna aggiungere, però, anche la parte culturale e monumentale della cittadina. 

Curiosando tra le viuzze del centro, infatti, potrai scoprire tantissime bellezze di valore storico. 

Ecco 10 meraviglie di Amalfi da non perdere:

  1. Il Duomo, con la sua imponente scalinata 
  2. La fontana di Sant’Andrea, raffigurante la Statua del Santo Patrono di Amalfi
  3. Piazza Municipio, oggi sede del Comune della città
  4. Il Chiostro del Paradiso, costruito tra il 1266 ed il 1268
  5. Il Museo della Carta, che ospita attrezzature ancora funzionanti utilizzate nell'antica cartiera 
  6. L’Arsenale della Repubblica, cantiere navale dell’antica Repubblica marinara 
  7. Rione Vagliendola, tra botteghe, negozietti e famose pasticcerie
  8. La Grotta dello Smeraldo, da visitare via terra (tramite ascensore o scale), oppure via mare
  9. La Valle delle Ferriere e la Valle dei Mulini, percorsi naturalistici tra boschi di felci e ruscelli
  10. La Torre dello Ziro, che domina la città

Cosa visitare nei dintorni di Amalfi

Da Amalfi puoi muoverti facilmente e andare alla scoperta di altre bellezze della Costiera amalfitana, come Positano, Praiano, Ravello e Minori

I paesi della Costiera sono collegati tra loro dalla SS163, detta l' "Amalfitana", una delle strade più belle del mondo con curve a gomito a picco sul mare intervallate da paesini incastonati nella roccia. Durante i periodi di bassa stagione è possibile percorrerla in auto, moto o mezzi pubblici. Tieni però presente che durante l’alta stagione è una delle strade più trafficate d’Italia! Se non vuoi rischiare di trascorrere ore sotto il sole, la migliore opzione è quella di spostarsi in traghetto.

 Il Duomo di Amalfi in mezzo ad edifici storici

Lo straordinario Duomo di Amalfi

Vita notturna ad Amalfi

Amalfi, e tutta la Costiera in generale, offre diverse opzioni di divertimento serale per tutte le età: spettacoli di musica dal vivo, aperitivi, discoteche, o passeggiate tranquille gustando un gelato. A volte, durante l'estate, si organizzano anche proiezioni all'aperto presso il Cinema Iris. 

Per vivere però la vera movida della Costiera amalfitana bisogna recarsi nella cittadina di Praiano (a 13 km da Amalfi), che ospita il famoso club Africana, una discoteca ricavata in una grotta.

Cosa mangiare ad Amalfi

Oltre a sedurti con i suoi vicoli, Amalfi ti inebrierà con il suo profumo di agrumi e i piatti tipici a base di pesce. Ecco i must da non perdere: 

  • Gli scialatielli ai frutti di mare
  • Gli spaghetti al limone
  • Il cuoppo di mare
  • La pezzogna all’acqua pazza
  • I totani con le patate 
  • La Delizia al limone
  • Le melanzane al cioccolato
  • La sfogliatella Santa Rosa
  • Il limoncello

Granita e Delizia al limone di Amalfi

Alcune prelibatezze al limone tipiche di Amalfi

Qualche consiglio per le tue vacanze ad Amalfi

Ecco alcuni suggerimenti utili per le tue vacanze ad Amalfi:

  • Tieni sempre a portata di mano smartphone o macchina fotografica (ovviamente non quando guidi!) perchè ogni angolo della Costiera Amalfitana merita di essere fotografato. 
  • Ti consigliamo di noleggiare un'auto solo se hai intenzione di viaggiare fuori stagione. A causa del traffico intenso sulle strade della Costiera e della difficoltà con i parcheggi, è meglio eventualmente puntare su un motorino.
  • Le stradine della Costiera sono piene di curve abbastanza strette. Se soffri il mal d'auto ti consigliamo dunque di avere dietro un pacchetto di travelgum.
  • Durante l'estate, gli autobus di linea che si muovono verso le località e le attrazioni più popolari della Costiera tendono a riempirsi facilmente. Ti consigliamo quindi di prenotare delle escursioni private per vivere un'esperienza più tranquilla.
  • La Costiera amalfitana è notoriamente costosa, motivo per cui è preferibile visitarla in bassa stagione. Se volessi invece andarci durante l'estate, dovresti tenere in considerazione che i prezzi in generale potrebbero salire.

Informazioni utili per le tue vacanze ad Amalfi

Nonostante le sue dimensioni, Amalfi offre diversi servizi al visitatore. 

Nella zona del centro troverai supermercati, banche e 2 farmacie. Per quanto riguarda l’assistenza sanitaria, invece, in città non sono presenti ospedali. Il riferimento più vicino è l’ASL Salerno, nella zona di Ravello e a meno di 2 km da Amalfi.

L’offerta alberghiera della Costa d’Amalfi è amplia e di livello. Sia ad Amalfi che nei comuni limitrofi troverai varie strutture per tutte le tasche, da alberghi di lusso a soluzioni più economiche.

Amalfi è inoltre una delle località più accessibili della Costiera. Trovandosi direttamente sul livello del mare, offre un accesso semplice alla parte centrale della città. Ci sono poche scalinate e una passeggiata pianeggiante che conduce alla piazza della chiesa, piena di bar e ristorantini.

Ci sono anche tour privati che permettono alle persone con mobilità ridotta di visitare i meravigliosi luoghi della Costiera amalfitana senza barriere. 

Numeri utili per le tue vacanze ad Amalfi 

Ecco alcuni numeri che potrebbero rivelarsi utili durante il tuo soggiorno ad Amalfi:

  • Ufficio informazioni turistiche: 089871107
  • Comune di Amalfi: 0898730211
  • Polizia Municipale: 089871633
  • Guardia Medica: 0819368176
  • Soccorso stradale: 116
  • Soccorso in mare: 1530
  • Numero unico di emergenza: 112 

Come muoversi ad Amalfi

Il motorino è sicuramente il mezzo più consigliato per girare in Costiera amalfitana senza preoccuparsi del traffico e del parcheggio. Ad Amalfi ci sono diversi servizi a noleggio tra cui scegliere e le tariffe giornaliere si aggirano intorno ai 35€. Alcuni tratti di strada, però, potrebbero rivelarsi tortuosi, per cui è bene guidare con cautela.

Per chi preferisce muoversi con i mezzi pubblici, esiste un servizio navetta che percorre il tragitto “Porto di Amalfi - Valle dei Mulini”. I biglietti sono acquistabili a bordo e sono gratuiti per i cittadini residenti che hanno compiuto 65 anni. 

Info utile: L’area di Amalfi Centro è normalmente interdetta al traffico veicolare in particolari ore del giorno (ZTL), ed è consentito l’accesso solo ai residenti con autorizzazione. 

Dove parcheggiare ad Amalfi

Il parcheggio può rivelarsi un poco problematico quando si viaggia in Costiera amalfitana. 

Tieni presente che ad Amalfi non vi è alcun parcheggio gratuito, per cui l'unica opzione è lasciare il proprio mezzo in uno dei parcheggi a pagamento presenti. Appena oltre il tunnel che porta da Atrani ad Amalfi, troverai il Luna Rossa, che offre tariffe di 3€ l'ora.

Nella zona del porto, invece, c’è il Parking Berma Portuale, il più grande parcheggio all’aperto e non custodito di Amalfi. Le tariffe cambiano a seconda della stagione, aggirandosi comunque tra i 2 e i 5€ l'ora. 

Tieni a mente 2 cose importanti: qui la cassa automatica accetta solo contanti e il mercoledì dalle 5.00 alle 15.00 il parcheggio è interdetto causa mercato.

Il porto di Amalfi

Il porto di Amalfi, anche conosciuto come La Marina, è un luogo molto suggestivo e principale punto d'approdo nella Costiera amalfitana. 

È leggermente staccato dal cuore della cittadina, ma è comunque circondato da numerosi servizi quali parcheggi, noleggio scooter, alberghi e bar. In pochi minuti è possibile raggiungere la piazza centrale Flavio Gioia, punto di partenza ideale per visitare Amalfi ed addentrarsi nei suoi vicoletti in salita. 

Barche al porto di Amalfi

Lo scenografico porto di Amalfi

Amalfi: traghetti, itinerari e biglietti

Il porto di Amalfi è collegato con Napoli e altre destinazioni della Costiera amalfitana (Positano, Cetara, Vietri sul Mare, Maiori e Minori) e sorrentina (Sorrento, Castellammare di Stabia). Ci sono anche itinerari dalla città di Salerno e dall'isola di Capri attivi da aprile a fine ottobre. I collegamenti con Ischia, invece, sono assicurati solamente durante i mesi estivi.

Le compagnie che operano le tratte sono Navigazione Libera del Golfo (NLG), Positano Jet, Alicost, Alilauro e Travelmar, le quali offrono fino a 77 traversate al giorno con traghetti e aliscafi. A seconda delle varie destinazioni le corse possono durare dai 5 min. fino alle 2 ore e mezza

Ecco qualche dettaglio in più sugli itinerari:

  • Traghetto Napoli - Amalfi: L'itinerario dal porto di Napoli per Amalfi è uno dei più gettonati. Di solito vengono offerte 16 corse settimanali con traversate di 1 h 15 min o di 1 h 45 min a seconda dell'operatore scelto. 
  • Traghetto Positano - Amalfi: L'itinerario da Positano per il porto di Amalfi prevede ben 19 corse giornaliere con traversate di 15/20 min.
  • Traghetto Cetara - Amalfi: Il collegamento da Cetara per il porto di Amalfi viene effettuato solitamente 6 volte al giorno con traversate di 35 min.
  • Traghetto Vietri sul Mare - Amalfi: Il collegamento da Vietri sul Mare per il porto di Amalfi viene effettuato di solito 6 volte al giorno con traversate di 45 min.
  • Traghetto Maiori - Amalfi: L'itinerario da Maiori per Amalfi viene solitamente effettuato 8 volte al giorno con traversate di 15 min.
  • Traghetto Minori - Amalfi: L'itinerario da Minori per Amalfi è il più breve. Ci sono all'incirca 8 collegamenti al giorno con traversate di soli 5 min.
  • Traghetto Sorrento - Amalfi: L'itinerario dal porto di Sorrento a quello di Amalfi prevede all'incirca 28 corse settimanali con traversate di circa 1 ora.
  • Traghetto Castellammare di Stabia - Amalfi: Il collegamento dal porto di Castellammare di Stabia a quello di Amalfi prevede solitamente 15 corse a settimana. Gli aliscafi raggiungono la destinazione in 1 ora, mentre i traghetti impiegano circa 2 ore e mezza.
  • Traghetto Salerno - Amalfi: L'itinerario da Salerno per Amalfi offre più di 10 collegamenti giornalieri con traversate di circa 30 min.
  • Traghetto Ischia - Amalfi: Il collegamento dall’isola di Ischia per Amalfi prevede 7 itinerari settimanali della durata di 2 ore.
  • Traghetto Capri - Amalfi: Il collegamento dall’isola di Capri per Amalfi prevede fino a 42 corse a settimana che oscillano tra i 50 min. e 1 ora.

Dai uno sguardo alla nostra mappa con tutti i collegamenti per il porto di Amalfi e inizia subito a pianificare il tuo viaggio!

Dove posso prenotare biglietti del traghetto online per Amalfi?

Non vedi l’ora di scoprire i gioielli della Costiera amalfitana? La costa più famosa del mondo ti aspetta con i suoi paesini a picco sul mare ed i suoi paesaggi mozzafiato! Su Ferryhopper puoi trovare tutti i collegamenti per Amalfi, confrontare i prezzi, gli orari di partenza e prenotare i tuoi biglietti del traghetto online in tutta sicurezza

Connessioni frequenti in traghetto

Destinazioni vicine

Amalfi ha connessioni frequenti con 13 porti :

Biglietti del traghetto