Salina

Isole Eolie, Italia

Salina è la seconda isola più grande delle Eolie (dopo Lipari) ed è famosa per le sue bellezze naturali, la folta vegetazione e i panorami mozzafiato. 

Su Ferryhopper trovi tante informazioni utili su Salina, le sue spiagge, i luoghi da non perdere, le delizie gastronomiche e i traghetti per viaggiare nell’arcipelago delle Eolie. Consulta tutte le rotte disponibili e prenota i tuoi biglietti per Salina con pochissimi click

Il paesaggio naturale dell’isola di Salina

 La lussureggiante natura di Salina

Vacanze a Salina

L'isola di Salina si trova al centro dell'arcipelago delle Eolie ed è sicuramente la più verde. Formata da 3 comuni autonomi (Malfa, Leni e Santa Marina Salina), è anche l'unica a non dipendere da Lipari. 

Una vacanza a Salina vuol dire scoprire luoghi naturali unici, spiagge nere e paesini incastonati nella montagna. I sentieri dell’isola, i boschi di felci, i panorami e la sua ottima cucina ti sorprenderanno infatti sin dal primo istante! Salina è sicuramente un'ottima opzione per chi cerca tranquillità, infatti viene scelta spesso dalle famiglie e dalle coppie per trascorrere momenti all’insegna del relax. 

E se ti stai chiedendo qual è il periodo migliore per visitare Salina, non c'è alcun dubbio: i mesi di giugno e settembre! Andarci non in piena stagione turistica, infatti, ti darà la possibilità di godere della vera vita isolana e di partecipare anche ad alcuni eventi locali. 

Come arrivo a Salina?

Puoi arrivare a Salina solo via mare. Il traghetto è infatti l’unico mezzo per poter raggiungere le Isole Eolie. 

A Salina ci sono 2 porti: Santa Marina (nella parte orientale) e Rinella (a sud-ovest). Entrambi sono collegati con la Sicilia (precisamente con i porti di Milazzo, Messina e Palermo) grazie a itinerari annuali o stagionali, e con gli altri porti delle Eolie. 

Durante l’estate vengono attivate anche corse dirette per Salina dalla Calabria, con collegamenti dal porto di Reggio Calabria e di Vibo Valentia.

Barche da pesca a Malfa, Salina

    Barche da pesca a riva nel borgo di Malfa, a Salina

Cosa fare a Salina

Ci sono tante cose da fare e vedere a Salina, ma una cosa è certa: la natura prevale su tutto! Le immense vallate dell’isola e l’atmosfera di pace e tranquillità che si respira, sono capaci di far innamorare qualsiasi viaggiatore. 

Una volta scelto in quale porto sbarcare a Salina, puoi iniziare l'esplorazione dell'isola. Una passeggiata tra le case ottocentesche e i negozi del borgo di Santa Marina è quello che ci vuole per cominciare a prendere confidenza con i ritmi isolani. Dirigiti poi verso la costa e scorgi le fantastiche calette

Spostandoti in auto o in moto potrai muoverti più facilmente e raggiungere paesini, punti panoramici e fantastici luoghi immersi nella natura. Visita i caratteristici borghi di Malfa e Lingua e tuffati tra le falesie di tufo della spiaggia di Pollara.

Se ti piacciono le immersioni, a Salina ci sono bellissimi punti dove ammirare il variegato fondale, come le zone di Secca del Capo o Punta Tre Pietre. Anche gli appassionati di trekking troveranno “pane per i loro denti” grazie ai numerosi sentieri dell’isola. Tra le escursioni più belle c’è la salita al Monte Fossa delle Felci (a 962 metri sul livello del mare) e il percorso del Sentiero Brigantino.

Un’altra attività da non perdere a Salina è il giro in barca, che ti permetterà di ammirare la natura vulcanica delle baie dell’isola dal mare. 

E se ami la buona cucina non potrai fare a meno di stupirti con i prodotti di Salina. Qui si produce infatti il famoso vino Malvasia, perfetto da degustare nelle cantine insieme al formaggio o ai biscotti di mandorla locali.

Hai già voglia di andare a Salina? Continua a leggere e scopri di più sulle meraviglie dell'isola!

Le spiagge di Salina

Anche se a Salina ci sono meno spiagge rispetto alle altre isole delle Eolie, il mare è comunque il protagonista indiscusso. Preparati a scoprire spiagge di sabbia nera, di ciottoli, baie incontaminate e crateri sommersi!

Ecco 6 spiagge da non perdere a Salina:

  1. Spiaggia dello Scario: Situata sul versante settentrionale dell'isola, è tra le più belle ed è raggiungibile in 5 min. a piedi da Malfa. Si tratta di una spiaggia di sassi abbastanza piccola, incastonata in una bellissima vegetazione. Puoi accedervi seguendo una stradina in discesa e delle scale. Alla fine della scalinata c'è un bar per noleggiare ombrelloni e sdraio o acquistare bevande.
  2. Spiaggia di Rinella: A due passi dal centro abitato di Rinella, questa spiaggia vulcanica è a forma di mezzaluna ed è sormontata da grotte scavate nella roccia. Ha sabbia nera ed è un paradiso per gli appassionati delle immersioni. Dai suoi fondali è infatti possibile ammirare i famosi “sconcassi” (getti di gas e vapore), uno dei fenomeni più affascinanti di Salina.
  3. Spiaggia di Santa Marina: Situata accanto al porto, è abbastanza ampia ed è anche la più frequentata di Salina. È formata da grossi sassi e le sue acque sono pulite e trasparenti. La spiaggia è attrezzata ed è perfetta per le famiglie con bambini.  
  4. Spiaggia di Lingua: Situata a circa 2 km da Santa Marina, questa spiaggetta di ciottoli si trova nei pressi dell’omonimo villaggio di pescatori. Le sue acque sono limpide e la sua particolarità è la presenza di un laghetto di acqua salmastra separato dal mare da una striscia di terra. Qui, un tempo, si trovavano le antiche saline che diedero poi il nome all'isola.
  5. Spiaggia di Le Canne: Questa spiaggetta raggiungibile solo via mare si trova sul versante orientale di Salina, tra le zone di Lingua e Santa Marina. Il luogo è molto suggestivo e dalle pareti affiorano fasce di roccia rosse e nera create da antiche eruzioni. 
  6. Spiaggia di Pollara: Tra le più famose di Salina, questo luogo incantevole si raggiunge in circa 30 min. dal borgo di Pollara. Situata sotto una ripida scogliera, è celebre per essere stata uno dei set del film Il Postino, con Massimo Troisi. La spiaggetta non è attrezzata, ma qui potrai fare il bagno nel mezzo di un grande cratere sommerso e affascinanti massi di natura lavica.

La spiaggia di Pollara a Salina vista dal mare

La bellissima spiaggia di Pollara vista dal mare

Cosa vedere a Salina

Salina offre un ambiente molto vario, con boschi che si alternano alla costa frastagliata e importanti aree di interesse naturalistico e archeologico. 

Ecco alcune attrazioni da non perdere durante il tuo soggiorno a Salina:

  • Il belvedere di Pollara, famoso per il suo panorama sulle isole di Alicudi e Filicudi
  • La chiesa di San Lorenzo, dedicata al patrono di Salina
  • La chiesa di Santa Marina, con le bellissime torri campanarie gemelle 
  • Via Risorgimento, con i suoi caffè e negozietti 
  • Il Museo Civico ed Etnografico di Salina, dedicato alla storia dell'isola 
  • Il villaggio di Portella, risalente all'Età del Bronzo
  • Le terme romane della contrada Barone
  • Le Grotte dei Saraceni, risalenti al sec. VII e scavate nel tufo
  • La Necropoli Vallone Mastrognoli, un insediamento rurale dell’età greco-ellenistica
  • Il borgo di Malfa, con le sue tipiche casette di colore bianco
  • Il Santuario della Madonna del Terzito, il più importante luogo di culto delle Eolie
  • Il faro di Punta Lingua e la laguna circostante

Vista del faro di Punta Lingua, a Salina

Il faro di Punta Lingua e la sua laguna

Vita notturna a Salina   

Salina è un'isola abbastanza tranquilla, ma è possibile comunque trovare svaghi serali per tutti i gusti. 

Puoi passeggiare sul corso di Santa Marina, girare tra i negozietti di artigianato e concludere la serata in un ristorantino sul porto; oppure fare aperitivo nei bar con vista e sorseggiare gustosi cocktail nella zona di Rinella.

A Salina c'è anche una discoteca, Il Ciclope, con serate di musica internazionale e perfetta per chi vuole fare le “ore piccole”. 

Sull'isola, durante l'estate, vengono organizzati  anche eventi e iniziative interessanti. Da non perdere il “Cinema sotto le stelle”, nel mese di agosto, con proiezioni di film nelle piazze principali di Salina. 

Cosa mangiare a Salina

Salina vanta la produzione agricola più interessante di tutto l’arcipelago delle Eolie. La sua cucina è legata alla tradizione contadina e marinara della quale sono soprattutto protagonisti i capperi e i famosi pomodorini “a pennula”. Preparati a scoprire sapori unici e a terminare il pasto con un bicchiere di Malvasia, il famoso vino DOC prodotto nelle vigne locali! 

Ecco alcune delizie da provare assolutamente durante la tua vacanza a Salina:

  • L'insalata di capperi
  • Il formaggio di capra
  • Gli spaghetti della Fossa delle Felci
  • I bocconcini di pesce spada
  • Il pane cunzato

Consiglio: Non andare via da Salina senza aver mangiato la famosa granita al bar Da Alfredo. Prova quella ai fichi e alle mandorle per un'esperienza sensoriale unica!

Granita alle mandorle siciliana accompagnata da brioche

La gustosa granita alle mandorle del bar Da Alfredo, a Salina

Avventura tra le Isole Eolie partendo da Salina

Grazie alla sua posizione al centro dell’arcipelago, Salina è un punto di partenza ideale per visitare le altre Isole Eolie. Dopo aver trascorso qualche giorno a Salina, dunque, dovresti prendere il traghetto e proseguire la tua avventura alla scoperta delle sue sorelle. 

Vuoi andare a Lipari o spingerti verso la remota Alicudi? Dai porti di Salina partono ogni giorno collegamenti per tutte le isole dell’arcipelago. Ti basterà scegliere quale isola delle Eolie fa per te e continuare la tua avventura per mare.

Ecco qualche info in più sugli itinerari per le Eolie con partenza da Salina:

  • Traghetto Salina - Lipari: Il collegamento da Salina per Lipari prevede circa 10 collegamenti al giorno. Le traversate oscillano tra i 30 min. e le 2 ore a seconda dell’itinerario e dell’operatore scelto.
  • Traghetto Salina - Vulcano: L'itinerario per Vulcano da Salina viene operato ogni giorno fino a 30 volte. Le traversate possono oscillare dai 30 min. fino a 1 ora e mezza in base al tipo di nave. 
  • Traghetto Salina - Stromboli: Il collegamento da Salina a Stromboli offre circa 5 corse al giorno verso i 2 porti dell’isola (Stromboli e Ginostra). Le traversate oscillano tra 1 ora e 2 h 45 min. a seconda dell’itinerario e della compagnia scelta.
  • Traghetto Salina - Panarea: La tratta Salina - Panarea prevede da 1 fino a 6 itinerari giornalieri dai 2 porti dell'isola, anche se le corse sono più frequenti dallo scalo di Santa Marina. Il collegamento può durare dai 25 min. fino a 1 h 45 min. in base all'itinerario e all’operatore.
  • Traghetto Salina - Filicudi: L'itinerario da Salina a Filicudi è disponibile con quasi 4 itinerari al giorno a seconda del periodo. La traversata può durare dai 30 min. fino a 1 ora e mezza. in base all’itinerario e al tipo di nave.
  • Traghetto Salina - Alicudi: Il collegamento per Alicudi da Salina prevede fino a 4 itinerari al giorno a seconda del periodo. Il viaggio può durare dai 55 min. fino alle 2 ore e mezza in base al tipo di nave e all’itinerario.

Scopri di più sui collegamenti interni da un’isola all’altra delle Eolie e comincia a pensare alla tua prossima vacanza in Italia!

Qualche consiglio per le tue vacanze a Salina

Ecco 4 suggerimenti che speriamo possano rivelarsi utili per un soggiorno perfetto a Salina:

  1. Le Eolie potrebbero risultare piuttosto care in alta stagione. Se prenoti in anticipo il traghetto e l'hotel a Salina, potrai risparmiare qualcosa.
  2. Su alcune navi per Salina puoi imbarcare la tua auto per poterti muovere più liberamente. Tieni però a mente che nei mesi di luglio e agosto è vietata la circolazione dei veicoli a motore appartenenti a persone non stabilmente residenti sull'isola.
  3. La prima domenica di giugno si celebra a Salina la Festa del cappero. Questa bellissima manifestazione si svolge nella piazzetta di Sant'Onofrio e offre la possibilità di gustare specialità enogastronomiche e conoscere meglio le tradizioni dell'isola.
  4. Le spiagge di Salina sono per lo più rocciose. Ti consigliamo quindi di mettere in valigia un paio di scarpette da scoglio per comodità!

Informazioni utili per le tue vacanze a Salina

Salina è un'isola che offre servizi per tutti i gusti. Dei suoi comuni, quello di Santa Marina è il principale, essendo anche un importante snodo del traffico marittimo nelle Eolie. Qui troverai hotel, ristoranti, negozi, e tutto ciò di cui potresti avere bisogno durante la tua vacanza. 

Anche negli altri paesini dell'isola è possibile trovare strutture di vario tipo. Per un soggiorno a Salina con un buon rapporto qualità prezzo potresti puntare sulle zone di Leni e Rinella. Il grazioso borgo di Malfa, invece, è consigliato per chi cerca più lusso e una maggiore tranquillità. Se desideri svegliarti con un panorama più che suggestivo, Pollara è un’ottima scelta, anche se alcune ore della giornata tende ad essere affollata a causa dei turisti che vi arrivano in barca.

Se ami lo shopping e vuoi acquistare un ricordo di Salina prima di andare via, ti consigliamo di puntare sui prodotti enogastronomici. Una bottiglia di Malvasia e i capperi locali sono i souvenir migliori!

Per quanto riguarda i servizi sanitari, sull’isola sono presenti 3 farmacie e non vi è un vero e proprio ospedale. Nel Comune di Malfa, però, c’è un servizio di Guardia medica.

Numeri utili per le tue vacanze a Salina

Ecco alcuni numeri che potrebbero rivelarsi utili durante la tua vacanza a Salina:

  • Guardia medica (Malfa): 0909844005
  • Ufficio portuale di Santa Marina: 0909022167
  • Carabinieri (Santa Marina): 0909843019 
  • Farmacia (Santa Marina): 0909843098
  • Farmacia (Malfa): 0909844188
  • Farmacia (Leni): 0909809053
  • Ufficio postale (Santa Marina): 0909843402
  • Ufficio informazioni turistiche: 0909843175
  • C.I.T.I.S. Trasporti Salina: 0909844150
  • Taxi: 0909843481
  • Numero unico di emergenza: 112

Come muoversi a Salina

Una volta che si arriva in traghetto a Salina, è possibile muoversi sull'isola a piedi, in auto, moto o con i bus locali. 

Se ami il trekking, Salina è l'ideale da esplorare a piedi grazie ai suoi bellissimi sentieri. Essendo però abbastanza grande, l'auto è il mezzo più consigliato. Puoi noleggiare un veicolo nei pressi del porto di Santa Marina o imbarcare la tua auto o moto in traghetto (a seconda dei periodi dell'anno concessi per i non residenti).  

Per quanto riguarda i mezzi di trasporto locali, puoi utilizzare i bus della C.I.T.I.S., i quali fanno il giro dell'isola. Gli orari si trovano presso le fermate, ma è sempre meglio chiedere agli autisti maggiori info sugli autobus successivi. Il biglietto si fa a bordo e il costo varia a seconda della tratta. 

L'isola di Salina dà però il meglio di sé dal mare. Fai un’escursione in barca lungo la costa e goditi una giornata tra calette e viste incredibili!

Le casette bianche di un vicolo di Malfa, a Salina

Le case bianche del borgo di Malfa, a Salina

I porti di Salina

Salina possiede 2 porti:  lo scalo di Santa Marina e quello di Rinella. Qui attraccano ogni giorno i traghetti e gli aliscafi in partenza dalla Sicilia, dalla penisola e dalle altre isole dell’arcipelago.

Il porto di Santa Marina è situato nella parte orientale dell’isola ed è il centro principale di Salina. Quello di Rinella, invece, si trova a sud ed è più piccolo.

Nei pressi di entrambi i porti ci sono bar, ristoranti, negozi e servizi a noleggio, ma a Santa Marina vi è certamente una scelta più ampia. Vicino ai moli troverai anche una piazzola dei taxi.

Info utile: Se desideri spostarti in maniera rapida tra i porti di Salina, puoi prendere il traghetto da Santa Marina a Rinella. Le traversate sono piuttosto frequenti e di soli 10 min. 

Salina: traghetti, itinerari e biglietti

Se stai pensando di organizzare un viaggio a Salina, devi sapere che l’isola è raggiungibile in traghetto da vari porti d’Italia. Ci sono collegamenti diretti che partono dalle città di Palermo, Milazzo e Messina (in Sicilia), o dai porti di Reggio Calabria e Vibo Valentia (Calabria). 

Le compagnie che operano gli itinerari per Salina sono Siremar e Liberty Lines. Alcuni collegamenti sono stagionali, mentre altri sono attivi tutto l’anno sia in traghetto che in aliscafo.

Scopri di più sulle tratte dirette a Salina:

  • Traghetto Palermo - Salina: Il collegamento da Palermo a Salina è stagionale e viene operato da metà giugno fino a inizio settembre. C'è 1 itinerario al giorno con traversate di 3 ore o 3 h 20 min a seconda del porto di arrivo.
  • Traghetto Milazzo - Salina: L'itinerario per Salina da Milazzo è attivo tutto l'anno con quasi 8 corse al giorno e fino a 20 itinerari durante l'estate. Il viaggio può durare da 1 ora e mezza fino a 4 ore a seconda del porto di arrivo e del tipo di nave.
  • Traghetto Messina - Salina: Il collegamento da Messina a Salina è attivo tutto l'anno con quasi 5 itinerari al giorno a seconda del periodo. Le traversate possono oscillare tra le 2 h 20 min e le 3 ore in base alla nave.
  • Traghetto Reggio Calabria - Salina: Il collegamento da Reggio Calabria a Salina è stagionale e prevede 1 itinerario al giorno attivo da metà giugno a metà settembre. Le corse durano 1 h 40 min.
  • Traghetto Vibo Valentia - Salina: Le corse per Salina da Vibo Valentia sono stagionali e prevedono 2 collegamenti a settimana (il giovedì e la domenica). L'itinerario è attivo solo per il porto di Santa Marina e le traversate durano di solito 2 h 40 min.

Vista del porto di Santa Marina, a Salina

Il porto di Santa Marina e il suo centro abitato

Dove posso prenotare biglietti del traghetto online per Salina?

Su Ferryhopper prenoti il tuo traghetto per Salina e le Isole Eolie al miglior prezzo e senza costi aggiuntivi. Trova tutti gli itinerari disponibili sulla nostra mappa e preparati a scoprire uno degli arcipelaghi più belli d’Italia!

Destinazioni vicine

Biglietti del traghetto