Da un'isola all'altra delle Eolie

Naviga e scopri l'intero arcipelago

Se quest'anno vuoi organizzare qualcosa di unico, le Isole Eolie potrebbero essere un'ottima opzione per staccare la spina. Quale delle 7 isole vulcaniche visitare? Beh, tutte! 

Leggi la nostra guida completa per viaggiare da un'isola all'altra delle Eolie nel modo più semplice e scopri il meglio dell'arcipelago con Ferryhopper.

Vicoletto tradizionale tra le case di Panarea

Vista mare tra le casette di Panarea

Isole Eolie: Info e suggerimenti

L’arcipelago delle Eolie è costituito da 7 isole di origine vulcanica situate al largo della costa settentrionale della Sicilia. Chiamate anche “le perle del Mediterraneo” per il loro fascino, le Eolie accolgono tutto l'anno i loro visitatori tra spiagge da sogno, sentieri naturali unici ed eventi imperdibili. 

Dal 2000 le Eolie sono inoltre un patrimonio dell'umanità UNESCO per la loro morfologia e peculiarità. La più grande delle Isole Eolie è Lipari, il cui territorio comunale si estende su Vulcano, Panarea, Stromboli, Filicudi e Alicudi. L'isola di Salina è invece amministrativamente autonoma. 

Per riassumere, le Isole Eolie sono: 

  • Lipari
  • Vulcano
  • Stromboli
  • Salina
  • Panarea
  • Filicudi
  • Alicudi

Quanti giorni mi servono per visitare tutte le Eolie?

Per poter visitare le 7 isole delle Eolie ci può volere più di 1 settimana

Puoi scegliere Lipari come centro di appoggio per la quantità dei servizi offerti e viaggiare ogni giorno su un’isola diversa, oppure decidere un punto di partenza e proseguire di volta in volta verso una nuova meta

Dai uno sguardo alla nostra guida di viaggio sulle Eolie per decidere quale opzione è meglio per te e da dove iniziare il tuo viaggio.

Perché si chiamano “Eolie”?

Secondo la mitologia, le isole prendono il loro nome da Eolo, il dio del vento. 

La leggenda racconta che la sua dimora era Lipari, e da qui prevedeva le condizioni del tempo osservando semplicemente la forma delle nubi dello Stromboli. Dato che la maggior parte degli isolani erano pescatori e avevano bisogno di conoscere i vari fenomeni meteorologici, Eolo si guadagnò una grande popolarità nell'arcipelago.

Vista dell’isola di Stromboli e dei fumi del vulcano attivo

Divertiti anche tu a prevedere il meteo come Eolo guardando lo Stromboli!

Giro tra le isole e collegamenti in traghetto per le Eolie

Raggiungere le Isole Eolie è molto semplice grazie ai vari collegamenti attivi via mare.

Le corse più frequenti per le Eolie partono dai porti di Milazzo, Messina e Palermo, in Sicilia, con itinerari annuali o stagionali. Puoi viaggiare anche verso alcune isole delle Eolie direttamente dalla Calabria e dalla Campania, attraverso i porti di Reggio Calabria, Vibo Valentia e Napoli

Ci sono anche vari collegamenti giornalieri tra le isole stesse che prevedono corse dirette o con scalo. Le tratte per/tra le Isole Eolie vengono servite dalle seguenti compagnie di navigazione: 

  • Liberty Lines
  • Siremar
  • SNAV
  • Alilauro

Info utile: Gli itinerari per le Eolie sono operati sia da traghetti convenzionali che da aliscafi. Dai uno sguardo al nostro articolo riguardo ai viaggi in traghetto o in aliscafo e scegli il tipo di nave più adatto alle tue esigenze!

Come mi muovo nell’arcipelago delle Eolie?

Per visitare le 7 isole delle Eolie e muoverti nell’arcipelago dovrai utilizzare il traghetto.

Da Lipari (la più grande delle Eolie) e da Salina partono gli itinerari più frequenti verso le altre isole. A volte, inoltre, due isole delle Eolie tra loro più distanti non hanno sempre collegamenti diretti, e prevedono appunto uno scalo a Lipari o Salina. 

Ogni isola possiede uno o più porti. La maggioranza delle Eolie ha 1 porto principale, ma le isole di Salina e Stromboli, per esempio, hanno 2 porti attivi dove arrivano ogni giorno le navi. 

Consiglio: Quando prenoti i tuoi biglietti del traghetto per/da Salina fai attenzione a selezionare il porto di esatto (Santa Marina o Rinella). Lo stesso vale se vuoi andare a Stromboli (porto di Ginostra o Stromboli).

Itinerari in traghetto tra le Isole Eolie

Per spostarsi da un'isola delle Eolie all'altra ci sono varie opzioni tra cui scegliere. Consulta alcuni dei collegamenti più popolari e scopri di più sui traghetti tra i porti delle Eolie:

  • Traghetto da Lipari a Salina: L'itinerario da Lipari a Salina è attivo tutti i mesi dell'anno con 10 collegamenti al giorno verso i 2 porti dell’isola (Santa Marina Salina e Rinella). La traversata oscilla tra i 30 min. e le 2 ore a seconda dell’itinerario e dell’operatore.
  • Traghetto da Stromboli a Panarea: L'itinerario per Panarea da Stromboli è disponibile fino a 10 volte al giorno con collegamenti dai 2 porti dell’isola (Stromboli e Ginostra). Il tempo della corsa oscilla tra i 25 min. e 1 ora e mezza a seconda dell’itinerario e della compagnia scelta. 
  • Traghetto da Salina a Filicudi: L'itinerario per l’isola di Filicudi da Salina è di solito disponibile fino a 4 volte al giorno. Le partenze vengono effettuato dai 2 porti di Salina (Santa Marina e Rinella) e le traversate possono durare dai 30 min. fino a 1 ora e mezza
  • Traghetto da Filicudi a Alicudi: La tratta Filicudi - Alicudi è attiva tutti i mesi dell’anno con più di 3 collegamenti al giorno. Le traversate possono oscillare tra i 25 e i 50 min. a seconda dell'itinerario e dal tipo di imbarcazione.

Le casette del porto di Filicudi, Eolie

Il caratteristico porticciolo di Filicudi

Le tratte più popolari per un’avventura tra le Eolie

Ci sono diversi modi per scoprire le Isole Eolie. Se hai programmato una vacanza breve o stai pensando a un viaggio di più giorni, dovresti organizzarti per bene e visitarne alcune.

Ecco alcuni suggerimenti per un viaggio indimenticabile tra le Isole Eolie:

Gita di 1 giorno tra le Isole Eolie

L'arcipelago delle Eolie è perfetto per iniziare un'avventura da un'isola all'altra grazie ai collegamenti in traghetto frequenti tra i suoi porti. Se hai a disposizione poco tempo (1 giorno), potresti pensare di visitare per esempio le isole di Salina o Vulcano partendo da Lipari.

Viaggio breve da Lipari a Salina

Un'ottima idea per un'escursione di 1 giorno è quella di imbarcarsi dal porto di Lipari e raggiungere Salina. Lipari è sicuramente l'isola delle Eolie maggiormente visitata grazie ai servizi che offre e alle sue bellezze naturali

Prima di salire sul traghetto per Salina, però, concediti del tempo a Lipari per esplorare alcuni luoghi imperdibili. Inizia l’esplorazione del centro storico di Lipari dal suo castello, a un passo dal porto. Cammina tra vicoli caratteristici, chiostri e chiese e raggiungi l'Osservatorio Geofisico per una vista incredibile su tutto l'arcipelago!

L’affollato porto di Lipari e il castello sullo sfondo

La cornice del porto di Lipari e il suo castello

Il traghetto per Salina da Lipari arriva prima al porto di Rinella (a sud-ovest) e poi prosegue verso quello di Santa Marina  (nella parte orientale). Ti consigliamo di scegliere un itinerario di prima mattina per approfittare di un'intera giornata sull'isola. 

Le traversate oscillano tra i 30 min. e le 2 ore a seconda dell’itinerario. Inoltre il prezzo del biglietto si aggira intorno ai 7-9€ in base alla compagnia e al porto di arrivo.

Una volta sbarcati nel villaggio di pescatori di Rinella, dovresti avventurarti verso i sentieri escursionistici che portano sino al Santuario della Madonna del Terzito. Se non vuoi camminare, puoi accorciare le distanze prendendo un taxi. Durante il percorso potrai comunque ammirare il paesaggio verde di Salina, i suoi ulivi, le piante di capperi e le vigne, famose per il vino Malvasia. 

Continua la tua avventura e raggiungi la spiaggetta di Pollara, nota per essere stato il set di alcune scene de Il Postino. Tuffati nelle sue meravigliose acque e goditi la vista delle vicine isole di Filicudi e Alicudi!

Prosegui poi verso il paesino di Malfa, un delizioso borgo sul mare sulla costa settentrionale. Puoi approfittarne e visitare la bellissima spiaggia dello Scario, a 10 min. a piedi dal paese. Se ami la storia non vorrai perderti per nulla al mondo il villaggio preistorico di Portella, con resti di capanne dell'Età del Bronzo e una vista mozzafiato. Da qui puoi continuare l'esplorazione dell'isola verso le misteriose Grotte dei Saraceni, risalenti al VII sec.

Piano piano puoi avvicinarti verso la zona di Santa Maria Salina, dove prenderai il traghetto delle 20:00 per tornare a Lipari. Fai una sosta al Museo del vino, in pieno centro storico, e perditi tra le varie viuzze. E perchè non fermarti in uno dei ristoranti del porto per provare la cucina tipica di Salina? Non dimenticare di ordinare il famoso pane cunzato

La spiaggia di Pollara a Salina

La famosa spiaggetta di Pollara, a Salina

Viaggio breve da Lipari a Vulcano

L'itinerario da Lipari per Vulcano è tra i più gettonati per una gita in giornata tra le Eolie. Ci sono dai 10 fino ai 18 itinerari al giorno a seconda del periodo e, scegliendo l'aliscafo, arriverai a Vulcano in soli 10 min. Con circa 5-6€ potrai acquistare il tuo biglietto per Vulcano da Lipari e scoprire l'isola del fuoco! 

Tra le esperienze più belle da fare a Vulcano c'è la scalata al cratere. Il cammino potrebbe risultare un poco faticoso, ma la vista e le meraviglie naturali ripagheranno gli sforzi! Lo spettacolo della grande voragine del Cratere della Fossa è qualcosa di unico, con i suoi vapori sulfurei e la terra di colore ocra.

Dal porto puoi anche raggiungere a piedi il laghetto dei fanghi termali e goderti un po' di relax, o avventurarti verso le spiagge nere dell'isola. Ma tra le nostre attività preferite c’è l’esplorazione della penisola di Vulcanello e la passeggiata verso le incredibili formazioni rocciose della Valle dei Mostri.

Dopo un'intensa giornata di mare, scalate e paesaggi lunari, è tempo di prendere il traghetto e tornare a Lipari. L'ultima corsa da Vulcano parte poco dopo le 20:00!

Vista panoramica dal Cratere della Fossa, a Vulcano

Lo straordinario panorama dal Cratere della Fossa

Gita di più giorni nell’arcipelago delle Eolie

Hai a disposizione diversi giorni o anche una settimana? Puoi combinare più isole delle Eolie, approfittare dei traghetti che le collegano giornalmente e visitarle anche tutte! 

Se hai in mente un viaggio di più giorni in famiglia o con gli amici, ti proponiamo 2 itinerari per un’avventura indimenticabile tra le Eolie: 

Tour 1: Salina - Panarea - Stromboli 

Questa prima opzione di viaggio prevede un soggiorno a Salina almeno di 3 giorni, 1 notte a Panarea, e 2 giorni minimo a Stromboli.

Salina è forse l’isola più verde delle Eolie, e vale la pena godersela qualche giorno in più, essendo anche abbastanza grande. Con la sua natura, i suoi scorci da film e la sua gastronomia è perfetta per qualsiasi tipo di viaggiatore. 

Da Salina ti suggeriamo di proseguire verso Panarea, l'isola più piccola dell'arcipelago. La traversata Salina - Panarea può durare dai 25 min. fino a 1 h 45 min in base all'itinerario e alla nave scelta. 

Romantica, lussureggiante e anche modaiola, Panarea è un luogo che rimane nel cuore di tutti. Puoi esplorarla a piedi senza problemi, infilarti tra i vicoli bianchi della contrada San Pietro e avventurarti lungo i suoi tornanti fino a Punta del Corvo, il punto più alto di Panarea. Da non perdere, poi, il giro in barca per vedere le insenature più belle dell’isola e i vari isolotti intorno, con il famoso relitto di Lisca Bianca che giace sui fondali.

Dopo una notte trascorsa a Panarea, puoi prendere il primo traghetto della mattina o del primo pomeriggio per Stromboli. Una volta sbarcati al porto di Stromboli noterai subito i magnifici colori contrastanti dell'isola. 

Sali verso piazza San Vincenzo, perditi tra le viuzze del centro abitato e visita la storica chiesa di San Bartolomeo. Non dimenticare di organizzare l’escursione fino alla cima dello Stromboli, un percorso incredibile tra crateri, rocce e panorami a strapiombo sul mare. In soli 10 min. di traghetto puoi anche raggiungere il porticciolo di Ginostra da Stromboli. Questo paesino tranquillo è perfetto per chi cerca relax, e la zona è anche molto frequentata dagli amanti dello snorkeling

Una volta finita la tua vacanza, puoi prendere il traghetto da Stromboli per il porto che più ti conviene. Ci sono collegamenti giornalieri sia verso la penisola (come Napoli) che per i porti siciliani (Milazzo e Messina).

Info utile: A fine agosto, e per circa 10 giorni, si celebra a Stromboli la Festa del Fuoco. Questo bellissimo evento prevede spettacoli circensi, musiche e danze per celebrare l'elemento cardine dell'isola!

Il relitto di Lisca Bianca, a Panarea

Il relitto di Lisca Bianca, nei fondali dell’isola di Panarea

Tour 2: Salina - Filicudi - Alicudi

Anche questa seconda opzione di viaggio prevede un soggiorno a Salina, ma il viaggio prosegue verso l’isola di Filicudi (dove ti conviene rimanere almeno 1 notte) e si conclude ad Alicudi. 

Prendendo il primo traghetto delle 08:40 dal porti di Santa Marina, arriverai sull'isola di Filicudi verso le 09:20. Con i suoi 246.000 anni, Filicudi è la più “vecchia” delle Eolie.

Puoi esplorarla a piedi tra i suoi ripidi sentieri, scoprire villaggi antichi (come Capo Graziani o Zucco Grande) e ammirare i resti archeologici dell'area di Le Macine. Rilassati poi sulle spiagge di ciottoli o parti per un'escursione in barca per vedere lo Scoglio della Canna, la Grotta del Bue Marino e tuffarti in acque da sogno!

È tempo di lasciare Filicudi e salire sul traghetto per la vicina Alicudi! In meno di mezz’ora di nave arriverai in un ambiente magico e senza tempo. Ti consigliamo di fare rifornimento in precedenza di quello che vi servirà per la vostra permanenza ad Alicudi. Qui infatti i servizi sono molto limitati, e in più ci si può spostare solo a piedi data l’assenza di veicoli a motore.

Da Alicudi Porto puoi immediatamente inoltrarti tra le case del borgo, ammirare la vista mare e raggiungere in meno di 20 min. il pianoro di Montagnole, il punto più alto di Alicudi. L'isola offre quasi 15 sentieri tracciati, una bellissima sorpresa per gli amanti delle escursioni! La costa di Alicudi è rocciosa, per cui non ci sono delle vere e proprie spiagge. Potrai però godere delle sue calette e scoprire scorci naturali unici tra cactus e piante di capperi. 

Tieni presente che Alicudi può essere tranquillamente visitata in giornata, e questo ti permetterà di rientrare la sera stessa a Salina con il traghetto del pomeriggio. 

Posso attualmente viaggiare verso le Isole Eolie?

Al momento è possibile raggiungere le Eolie e muoversi tra le isole dell’arcipelago senza problemi. Puoi consultare il nostro articolo di riferimento per capire meglio quali sono le attuali misure di contenimento Covid-19 e i documenti richiesti per viaggiare in Italia.

Info utile: Per maggiori informazioni sui viaggi in traghetto in Italia puoi sempre contare sul nostro servizio di assistenza clienti

Barche e traghetti nell’arcipelago delle Eolie

Barche e traghetti al largo dell’arcipelago delle Eolie

Dove posso prenotare biglietti del traghetto al miglior prezzo per la mia avventura alle Isole Eolie?

Su Ferryhopper puoi prenotare i tuoi biglietti del traghetto per la tua avventura da un’isola all’altra delle Eolie in maniera semplice e veloce. Trova tutte le informazioni sui traghetti per le Eolie sulla mappa dei collegamenti, confronta i prezzi, le compagnie, e prenota il tuo viaggio in Italia con pochissimi click!

Biglietti del traghetto