Grecia: Le isole meglio attrezzate per i viaggiatori con disabilità

Vacanze senza barriere

Quali sono le isole greche più attrezzate per le persone con disabilità? Leggi la guida di Ferryhopper e scopri le migliori soluzioni di alloggio, servizi, attività per una vacanza al mare senza pensieri!

L'area pedonale di Liston a Corfù, con accesso ai visitatori con disabilità

Liston, la zona pedonale più famosa di Corfù

Grecia: Vacanze per persone con disabilità

La Grecia è da sempre una delle destinazioni più scelte dai viaggiatori con mobilità ridotta. Soprattutto negli ultimi anni sono stati introdotti nuovi servizi per garantire una completa accessibilità e soddisfare le esigenze dei visitatori, perfino sulle isole. Pianificando per bene la tua vacanza, potrai goderti in Grecia un viaggio all'insegna del comfort!

Spiaggia attrezzata per persone con disabilità in Grecia

Una spiaggia attrezzata per i visitatori con mobilità ridotta

La Grecia è una meta accessibile per le persone su sedia a rotelle?

Ci sono diverse isole in Grecia che garantiscono servizi efficienti ai visitatori in sedia a rotelle. È sempre bene comunque accertarsi del tutto prima di partire, poichè alcune isole potrebbero essere al limite dell'accessibilità a causa della loro topografia.

Di solito, le isole più grandi sono più organizzate, in quanto dotate di strutture accessibili. Tra queste segnaliamo Creta, Rodi, Corfù, Lesbo, Samos, Zante e Siros.

Info utile: Su alcune delle migliori spiagge delle isole greche è installato il SEATRAC, un dispositivo che punta a garantire la piena accessibilità in acqua e a basso impatto ambientale.

Ci sono hotel attrezzati per i viaggiatori con disabilità in Grecia?

In Grecia ci sono diverse opzioni di alloggio che offrono servizi per le persone con mobilità ridotta. Sulle isole greche troverai hotel all-inclusive dotati di rampe, servizi igienici accessibili ed ingressi alle aree comuni senza scale. Per chi volesse, sono anche disponibili ville private ben attrezzate.

Resot in Grecia con piscina e giardini accessibili

Bellissimo resort con accesso per sedie a rotelle su un'isola greca

Ci sono attrezzature per persone con disabilità in Grecia?

La maggior parte delle città e delle isole in Grecia dispone di attrezzature per persone con mobilità ridotta. Diverse aziende mettono a disposizione sedie a rotelle, deambulatori rollator e trasporti privati accessibili. Ma ci sono anche attrezzature gratuite in moltissimi siti e attrazioni, che permettono di entrare a contatto con il patrimonio del paese con facilità.

Info utile: Ad Atene è abbastanza comune noleggiare o acquistare attrezzature apposite per poter prendere il traghetto e raggiungere una tra le tante bellissime isole.

Le 3 isole greche maggiormente attrezzate per i viaggiatori con mobilità ridotta

Tra le migliori opzioni per una vacanza all'insegna dell'accessibilità sulle isole greche troviamo Corfù, Creta e Siro. Continua a leggere per avere maggiori informazioni su spiagge, alloggio e attività.

Vacanze senza barriere a Corfù

Corfù è una delle migliori destinazioni al mondo per le persone con disabilità. Sull'isola, infatti, ci sono stati sviluppi recenti in termini di accessibilità, sia per quanto riguarda le spiaggia che per quanto riguarda le sue attrazioni.

Gli hotel, i bar sulla spiaggia e i ristoranti si sono attrezzati per garantire servizi eccellenti, ed è anche molto semplice trovare resort e ville di lusso con tutti i comfort possibili per le persone con mobilità ridotta. Più di 20 spiagge offrono sedie a rotelle galleggianti e servizi stagionali di accesso indipendente al mare. Per quanto riguarda le attività culturali, segnaliamo la Villa Mon Repos, completamente accessibile, e la Città vecchia di Corfù, accessibile all'80% e con segnaletica di percorso preferenziale per le persone con disabilità.

La villa Mon Repos, a Corfù

La Villa Mon Repos (a Corfù), attrezzata per accogliere persone con disabilità

Vacanze senza barriere a Creta

Creta è l'isola più grande della Grecia, e la maggior parte delle località e dei centri abitati dell'isola sono organizzati ad accogliere visitatori con disabilità. Dagli accessi per le carrozzine alle vasche idromassaggio senza gradini, fino ai villaggi di montagna perfetti per rilassarsi, Creta è un paradiso attrezzato in tutto e per tutto.

Per quanto riguarda l'alloggio, consigliamo le cittadine di La Canea, Candia, Rètimo e le zone circostanti. In particolare, grazie al progetto "Rètimo per tutti", si punta a migliorare la qualità della vita di residenti e visitatori introducendo una vasta gamma di strutture accessibili per il tempo libero (rampe per sedie a rotelle nei principali monumenti, parcheggi riservati e strade più ampie). Per quanto riguarda le spiagge accessibili, a Creta ci sono almeno 7 spiagge che utilizzano il sistema di accesso indipendente in acqua SEATRAC, ed altre che offrono sedie rotelle galleggianti.

Il porto di Rètimo e il faro in pietra

Il faro del porto di Rètimo

Vacanze senza barriere a Siro

Siro si trova al centro dell'arcipelago delle Cicladi e offre tantissime opzioni tra mare e attività culturali. Negli ultimi 10 anni si è trasformata in una destinazione ideale per le persone con disabilità, nonostante la sua conformazione intricata e i vicoletti in salita.

Gli alloggi attrezzati ad accogliere i viaggiatori in carrozzina sono tantissimi, da hotel più grandi a sistemazioni più piccole dotate di tutti i comfort. 4 spiagge dell'isola (Vari, Agathopes, Voulgari e Galissas) sono dotate anche di rampe SEATRAC per l'accesso indipendente al mare. Si possono anche trovare sedie a rotelle galleggianti nella maggior parte delle spiagge principali. Percorrere la costa a piedi è abbastanza semplice grazie a rampe e corrimano e zone parcheggio designate per le persone con mobilità ridotta.

Dalla scorsa estate il Comune di Siro ha fatto installare ascensori all'avanguardia e messo a disposizione carrozzine per permettere ai visitatori di esplorare la zona alta della bellissima Ermopoli.

Case del centro storico di Ano Syros, costruite sulla collina

La città medievale di Ano Syros, accessibile con attrezzature per la mobilità gratuite

I traghetti per le isole greche sono attrezzati per le persone con disabilità?

Sì, la maggior parte dei traghetti che navigano dalla Grecia continentale alle isole offrono servizi standard per le persone con disabilità. Le compagnie più grandi che operano nel paese mettono a disposizione cabine accessibili, rampe, ascensori e assistenza all'imbarco.

Puoi scegliere tra i vari itinerari disponibili tutto l'anno e muoverti dalla Grecia continentale verso Creta, le Isole Ionie, le Cicladi o il Dodecaneso. Dai uno sguardo ai collegamenti per il 2022 e parti in tutta tranquillità!

Info utile: I traghetti di piccole dimensioni che operano tra le isole non sono l'opzione migliore per i passeggeri con mobilità ridotta. Lo spazio è infatti limitato e rende difficile salire a bordo o viaggiare in totale sicurezza.

Dove posso prenotare i biglietti del traghetto per le isole greche?

Su Ferryhopper puoi prenotare i tuoi biglietti per le isole greche al miglior prezzo. Confronta le varie compagnie ed assicurarti dei servizi di accessibilità offerti sulla nostra pagina dedicata agli operatori navali. Prenota il tuo viaggio da sogno con pochissimi click!

Info utile: Dai un'occhiata alle ultime novità sul Covid-19 e i viaggi in traghetto in Grecia per muoverti in tutta sicurezza.

Giovani viaggiatori che si godono la natura greca e la vista mare

Un viaggio in Grecia con gli amici è quello che ci vuole!

Consigli utili per una vacanza in Grecia senza barriere

Ti consigliamo di fare sempre qualche ricerca prima di prenotare le tue vacanze sulle isole greche per capire se il luogo è attrezzato a dovere. Intano, ecco alcune informazioni e consigli utili:

  • Scopri di più sulle strutture, i servizi e i regolamenti di viaggio per le persone con disabilità in Grecia.
  • Il periodo migliore per visitare le isole greche è da metà giugno al mese di ottobre. Per evitare affollamenti, sarebbe meglio andare sulle isole più grandi fuori stagione.
  • Per poter godere dei servizi a bordo, consigliamo ai passeggeri con disabilità di segnalare il bisogno di assistenza almeno 48 ore prima della partenza.
  • Visita la pagina web di ExtraMilers, una piattaforma disponibile in lingua inglese o greca che permette agli utenti con disabilità di creare un profilo in base alle loro esigenze personali e scoprire tutti i servizi disponibili sulle isole greche.
  • Muoversi nelle isole greche non è sempre facile per i viaggiatori in carrozina. I trasporti pubblici potrebbero infatti non essere attrezzati a dovere, per cui l'opzione migliore è quella di spostarsi con il proprio veicolo.
  • Tieni presente che, durante i mesi invernali, alcuni servizi che consentono l'accesso in acqua o i resort ben attrezzati per i clienti in sedia a rotelle potrebbero non essere disponibili.
  • Sulla mappa dei traghetti di Ferryhopper puoi dare un'occhiata a tutti gli itinerari disponibili ed organizzare il tuo viaggio in modo semplice e veloce.
Biglietti del traghetto