Egina: l'isola degli artisti

100% arte greca!

L'isola di Egina è una vera e propria opera d'arte con colorati edifici neoclassici a due piani, strade acciottolate e sculture in bronzo. Non è un caso, quindi, che sia un luogo di ispirazione per molti artisti. Non dimenticare la macchina fotografica e segui le orme degli artisti.

La cappella imbiancata di San Nicola al porto di Egina

La chiesa di San Nicola vicino al porto di Egina

Il percorso degli artisti

Preparati a un'arte che commuova il cuore! Appena scesi dal traghetto, lasciati avvolgere dall’atmosfera artistica dell’isola e parti alla scoperta delle gemme nascoste di Egina. La Porta di Egina ti dà il benvenuto nell'isola del Golfo Argosaronico con un’imponente scultura in vetro alta 5 metri, opera dello scultore Κostas Varotsos.

Da lì, i tuoi passi ti condurranno a due barche nere che si incontrano sulla riva. Gli incontri quotidiani delle navi nel porto di Egina hanno ispirato Giannis Moralis a creare questa scultura "Senza titolo" .

Dopo aver sventolato il fazzoletto alle navi, partiamo per visitare il museo di Christos Kapralos, uno dei più importanti scultori greci del XX secolo! Di fronte al museo, si trova la statua in bronzo della "Madre" con lo sguardo errante sul mare che cerca avidamente il figlio marinaio.

Alla fine del percorso artistico, ti troverai di fronte alla casa di Nikos Kazantzakis con le sue persiane di legno blu. In questo edificio neoclassico lo scrittore completò la sua opera "Odissea".

La Porta di Egina e le imbarcazioni colorate nel porto dell'isola

La Porta di Egina tra le imbarcazioni ancorate al porto

Le gemme architettoniche a Egina

Oltre ad essere un ritrovo artistico, Egina è un luogo di ispirazione e originalità! Spostandosi verso il cuore dell'isola e il villaggio di Mesagros, ti imbatterai nella casa di Alexandros Rodakis.

Si tratta di una casa colonica decorata con dipinti, simboli, sculture e imponenti busti che ricordano le statuette cicladiche! Tutto questo è stato realizzato da Alexandros Rodakis, un autodidatta che non era conosciuto come pittore, scultore o filosofo, eppure era tutto questo e anche di più!

La casa è un raro esempio di architettura concettuale con sculture e simboli legati alla semplice vita rurale di Egina! Prenditi quindi una pausa dal frenetico stile di vita moderno (lascia i post su Instagram per dopo😋) e viaggia nel passato di Egina del 1884!

Probabilmente ne avrai avuto abbastanza di arte per oggi, quindi non c'è conclusione migliore di questo epico tour artistico a Egina che il Faro di Bouza. Questo faro in pietra alto 9 metri è stato recentemente dichiarato monumento della storia greca moderna e ha molte storie da raccontare, visto che ha 141 anni!

Il faro di Bouza ad Egina

Il Faro di Bouza in pietra bianca

Ora, l'unica cosa che resta da fare è prenotare i tuoi biglietti del traghetto con Saronic Ferries e Blue Star Ferries su Ferryhopper e saltare su un traghetto per Egina! Non dimenticare di assaggiare il gelato con la divina pralina di pistacchio (inutile dire che il pistacchio viene da Egina😁) e di goderti il tramonto con vista sulle isole di Agistri, Methana e Poros!

Biglietti del traghetto